In Ungheria, il partito radicale «Jobbik» è stato multato di $1,2 milioni

Corte dei conti della pubblica amministrazione Ungheria multato ungherese partito «Jobbik» 331,66 milioni di fiorini ($1,2 milioni), informazioni apparso sul sito del dipartimento 8 gennaio.

Osserva che nel 2017 politsila ha individuato la pubblicità politica al di sotto dei prezzi di mercato. L’importo dell’indennità è pari prezzo di vantaggio, che il partito illegalmente ricevuto.

«Jobbik» deve pagare entro 15 giorni.

Reuters osserva che il partito ha usato cartelloni, di proprietà del magnate Лайошу Шимичке, ex alleato del primo ministro Ungherese Viktor Orbán, che in seguito divenne un sostenitore di estrema destra.

«Jobbik» si presenta come conservatore e традиционалистскую forza, tuttavia, liberali ungheresi MEDIA accusano il partito di intolleranza razziale e religiosa e l’omofobia. Le elezioni parlamentari del 2014 i nazionalisti hanno ricevuto 20,54% dei voti, diventando il terzo più grande forza politica Ungheria.




In Ungheria, il partito radicale «Jobbik» è stato multato di $1,2 milioni 09.01.2018

0
Январь 9th, 2018 by