Internet-l’associazione dell’Ucraina su iniziativa del consiglio dei Ministri: con il pretesto di proteggere le imprese stanno cercando di togliere tutti i limiti sulla rimozione dei server

Oggi, il primo ministro dell’Ucraina Vladimir Groysman ha incontrato i rappresentanti delle imprese, per discutere il disegno di legge governativo per prevenire la pressione delle forze dell’ordine sul business. Su questo riferisce il portale del governo.

Groysman ha detto che il disegno di legge è incluso nel pacchetto di atti legislativi, la cui adozione sarà di promuovere il rilancio dell’attività commerciale dell’Ucraina, la formazione di un clima favorevole alle imprese e lo sviluppo delle imprese, che consentirà di raggiungere gli obiettivi di crescita dell’economia a livello 5-7%.

In relazione al disegno di legge n. 7275 del 10.11.2017 dice che il documento è stato creato per contrastare abusi di potere da parte delle forze dell’ordine nel loro rapporto con le imprese. Tra cui, sostengono gli autori, il documento impedirà infondate sequestro di computer per le aziende.

«Come si è scoperto durante la lettura, il disegno di legge in parte contrastare illegale изъятиям server ha un significato totalmente opposta e invece di migliorare per le imprese peggiora notevolmente la legge esistente, completamente liberante mani delle forze dell’ordine. «Capolavoro» oeil come segue: divieto temporaneo di prelievo di sistemi informativi elettronici… tranne quando la loro disposizione, insieme con le informazioni in essi contenute, è indispensabile effettuare uno studio di esperti. Come ci sono altri motivi formali di sequestro dei server, piuttosto che la ricerca! Con questo backup delle informazioni, che a legislazione vigente è il principale mezzo di estrazione di prove elettroniche, ora si propone di effettuare «in caso di necessità», si legge in un comunicato dell’associazione di Internet, che sono a disposizione edizione di «GORDON».

L’associazione dice che non è il primo caso, quando con il pretesto di proteggere le imprese stanno cercando di togliere tutti i limiti sulla rimozione dei server.

«Azioni per la rimozione di sistemi informativi elettronici sono l’elemento di distruzione di business nel paese. Attrezzatura sulla competenza rimane per anni a causa della mancanza di attrezzature e di professionisti, che porta alla manutenzione di distruzione di campi e la necessità di trasferimento di imprese i sistemi elettronici in altri paesi», – ha detto nel corso della riunione il primo ministro il presidente dell’associazione Alessandro Федиенко.

«Internet-associazione Ucraina più volte ha fornito i legislatori ponderati ed equilibrati proposte per migliorare contrastare abusi delle forze dell’ordine durante il sequestro dei server. Essi sono stati completamente ignorati formata dal ministero della giustizia un gruppo di lavoro interdipartimentale, almeno in parte sequestro dei server. Rimane la domanda: a chi giova screditare le buone iniziative di potere?» si legge in un comunicato dell’associazione.




Internet-l’associazione dell’Ucraina su iniziativa del consiglio dei Ministri: con il pretesto di proteggere le imprese stanno cercando di togliere tutti i limiti sulla rimozione dei server 14.11.2017

0
Ноябрь 14th, 2017 by