Irina Gerashchenko ha detto che i vicini di casa dell’Ucraina usano il «cremlino tecniche»

Paesi vicini dell’Ucraina usano la «questione ucraina» nel proprio interesse, applicando il «cremlino tecniche». Questo è stato il vice-presidente della Verkhovna Rada Irina Gerashchenko ha detto in un’intervista a «canale 5», che hanno pubblicato il 10 novembre.

«In realtà, io avrei identificato qui due problemi. La prima – abbiamo davvero oggi il problema del nazionalismo in molti paesi. Secondo noi vediamo i nostri prossimi partner e vicini di casa – e Ungheria e la Serbia e la Polonia spesso uniscono il loro interno l’elettorato sullo sfondo di questa lotta per tutti polacco, ungherese, alla ricerca di soggetto esterno. Questo, tra l’altro, così è molto «cremlino di accoglienza», e peccato che il suo usano i paesi europei», ha detto.

Gerashchenko ha spiegato lo scopo di tali azioni sulla scena politica.

«Davvero, ci sono tentativi dei nostri vicini più prossimi utilizzare i loro problemi interni, tra cui i preparativi per le elezioni, per cercare all’esterno (non il nemico, ovviamente), e il nemico», ha spiegato.

Le autorità ungheresi hanno criticato l’Ucraina per la legge «Sull’istruzione».

La serbia ha espresso la sua insoddisfazione dopo le dichiarazioni ambasciatore ucraino a Belgrado Alexander Alexandrovich di partecipazione mercenari serbi nel conflitto in Transcarpazia.

Tra la Polonia e l’Ucraina, dibattiti circa il ruolo storico Ucraina esercito ribelle.




Irina Gerashchenko ha detto che i vicini di casa dell’Ucraina usano il «cremlino tecniche» 11.11.2017

0
Ноябрь 11th, 2017 by