Irina Gerashchenko sulla dichiarazione Jagland: viviamo in un periodo di particolare degrado delle istituzioni europee

Ora c’è un certo degrado delle istituzioni europee e il loro indebolimento, ha scritto il primo vice-presidente della Verkhovna Rada, membro della delegazione Ucraina in seno all’assemblea Parlamentare del Consiglio d’Europa (APCE), Irina Gerashchenko in Facebook, commentando la dichiarazione del segretario generale CE Thorbjørn Jagland di considerare l’organizzazione di una domanda di annullamento di sanzioni nei confronti della Federazione Russa.

«In un articolo per il Financial Times, il segretario generale CE, Thorbjørn Jagland, ha pubblicamente ribadito la sua posizione di lunga data: il ritorno della Russia in PACE senza precondizioni. La sua preoccupazione, che altrimenti l’Europa rimarrà senza la Russia, e la Russia sarà il territorio di privazione dei diritti civili. Quello che la federazione RUSSA ha rubato una parte del territorio dell’Ucraina, della Georgia, non lo preoccupa, poi, che la RUSSIA viola i diritti umani e ha creato un territorio, la mancanza di diritti nelle regioni occupate, anche non preoccupa il segretario generale CE. Quello che se l’Europa permetterà RUSSIA di violare base di principi europei e i diritti umani, l’Europa rimarrà senza Europa, perché questa è già un’altra, деградированная Europa, anche non mi viene in mente il segretario generale CE», – ha detto.

Gerashchenko ha definito le dichiarazioni Jagland «amatoriale» e ha sottolineato che sono in contrasto con le decisioni del comitato dei ministri del Consiglio d’Europa e risoluzioni di PACE.

«Viviamo in un periodo di particolare degrado delle istituzioni europee e la loro esterna indebolimento, la stessa Russia. Si può prendere e andare con il flusso, è possibile constatare e provare a resistere. La delegazione ucraina in PACE esattamente sceglie la seconda strada, perché in realtà è la prima e la giusta» – ha sintetizzato.

https://www.facebook.com/iryna.gerashchenko/posts/1542954749125666



Irina Gerashchenko sulla dichiarazione Jagland: viviamo in un periodo di particolare degrado delle istituzioni europee 27.11.2017

0
Ноябрь 27th, 2017 by