Juncker ha detto che i progressi compiuti nei negoziati per Brexit, abbastanza per passare alla seconda fase

In trattative per Brexit progresso, ha detto il capo della commissione Europea, Jean-Claude Juncker, la mattina dell ‘ 8 dicembre, nel corso di una conferenza stampa con il primo ministro Britannico Theresa May, che è stato trasmesso su pagina della Commissione europea in Facebook.

La commissione europea ha informato Евросовет, che «è stato raggiunto un adeguato progresso», ha detto Juncker. Egli ha aggiunto che la decisione sul fatto se sia sufficiente per il passaggio alla seconda fase dei negoziati, è nelle mani di 27 capitoli dei paesi dell’unione Europea.

Juncker ha espresso la speranza e la fiducia che Евросовет permetterà di passare alla fase successiva.

Il capo della Commissione europea ha sottolineato che gli è triste per l’uscita del regno unito dall’UE.

«Ma ora dobbiamo iniziare a cercare il futuro, un futuro in cui il regno Unito è un caro amico e alleato», ha dichiarato.

Juncker ha aggiunto che l’accordo raggiunto tra l’unione Europea e il regno unito di accordo, il cui testo è pubblicato oggi sul sito della Commissione europea, è un compromesso.

Il referendum sull’uscita del regno unito dall’UE ha avuto luogo il 23 giugno del 2016. Secondo i suoi risultati, il 51,9% dei britannici ha votato per l’uscita del paese dalla comunità, il 48,1% – voluto rimanere nell’UE.

Procedura ufficiale per l’uscita della gran Bretagna dall’UE ha dato il via il 29 marzo 2017 e ci vorranno circa due anni.

Il 19 giugno a Bruxelles, ha iniziato i negoziati per Brexit.

Il 10 novembre si è appreso che il regno Unito intende uscire dalla UE il 29 marzo 2019 nel 23.00 ora locale.

Il rappresentante dell’unione Europea in trattative per Brexit Michel Bernier ha detto che l’unione Europea è di piani per caso, se i negoziati falliscono.




Juncker ha detto che i progressi compiuti nei negoziati per Brexit, abbastanza per passare alla seconda fase 08.12.2017

0
Декабрь 8th, 2017 by