Kaczynski ritiene che il futuro delle relazioni tra l’Ucraina e la Polonia «provvisorio» per la storia

Il leader del partito di governo della Polonia «Diritto e Giustizia» Jaroslav Kaczynski ritiene che il futuro polacco-ucraino rapporti «provvisorio» per la trattazione in Ucraina propria storia — in particolare, il ruolo Ucraina esercito ribelle (UPA).

Lo ha dichiarato in diretta Radiо Rzeszów, gestione dei polacca della città di Rzeszów, segnala Onet.

Secondo Kaczynski, il futuro ucraino-polacco relazioni dipende da quale sarà l’atteggiamento verso la storia in Ucraina.

«Polacco-ucraino rapporto di oggi sotto la domanda», – ha detto Jaroslaw Kaczynski.

«Non è ancora definita, se l’Ucraina sulla posizione (nella formazione storica e politica. – Ndr.), che in Polonia ritengono inaccettabile; se (Ucraina) affidamento in sua legittimazione storica sulla tradizione UPA, cioè la tradizione dell’organizzazione, che ha commesso crimini contro i polacchi, o deviare da questo percorso», ha sottolineato il leader di «Peace».

Ricordiamo, 8 settembre 2016 deputati hanno adottato una dichiarazione della Verkhovna Rada dell’Ucraina «con L’adozione del Senato e dal Sejm della Repubblica di Polonia sentenze del 7 luglio 2016 e il 22 luglio 2016 di valutazione polacco-ucraino conflitto negli anni della Seconda guerra mondiale».

Il parlamento ucraino ha chiamato l’adozione di soluzioni dal Sejm polacco e dal Senato relativamente Volyn tragedia политизированием ucraino-polacco pagine storiche e ha dichiarato che è necessario con il rispetto e la stessa preoccupazione per onorare la memoria di tutte le vittime sul territorio di entrambi gli stati.

Parlamentari hanno invitato storici piombo professionale dialogo con l’obiettivo di divulgazione di tutti fino ad ora non è chiarita dei fatti e delle circostanze della storia sulla base di autentiche materiali d’archivio, lasciando uno spazio per ogni lato di interpretare i fatti storici e politici dell’Ucraina e Polonia — smettere di инструментализировать storico della scienza per raggiungere temporanei vantaggi politici.

Più tardi il ministro degli esteri Polacco Witold Ващиковский ha dichiarato di sostenere il lavoro degli storici, finalizzata alla conciliazione tra ucraini e polacchi i popoli.




Kaczynski ritiene che il futuro delle relazioni tra l’Ucraina e la Polonia «provvisorio» per la storia 30.01.2017

0
Январь 30th, 2017 by