Каленюк ha detto che alzerà a Strasburgo questione del congelamento di beni Poroshenko, Yatsenyuk e Lutsenko in Occidente

Il 7 dicembre a Strasburgo sarà approvato il rapporto per contrastare il riciclaggio di denaro in Ucraina nel corso della discussione, il cui direttore Esecutivo del Centro per contrastare la corruzione Daria Каленюк avvia l’attività in Occidente, il procuratore generale Yuri Lutsenko, del presidente dell’Ucraina Pietro Poroshenko, l’ex primo ministro Arseniy Yatsenyuk e altri funzionari ucraini, impediscono l’attività Nazionale anticorruzione escursioni in Ucraina (NABU).

Su questo Каленюк ha riferito sulla sua pagina Facebook.

«Voglio rappresentare il nostro database ПЕПов pep.org.ua (aperto il registro di sistema nazionali personaggi pubblici dell’Ucraina. – «GORDON»), che aiuta ad arrestare all’estero corruzione e sospetti beni ucraini top funzionari. Comincerò con la necessità di congelare sospetti occidentali beni Poroshenko, Yatsenyuk, Lutsenko e i loro cari compagni, che ora uccidono NABOO e la speranza del popolo ucraino per la sostituzione devastanti corruzione delle regole del gioco nel paese», – ha sottolineato ha detto.

Direttore del Centro per contrastare la corruzione ha sottolineato che nel mese di dicembre 2013 ha chiesto un paese dell’UE e degli stati UNITI di congelare i conti entourage del presidente Viktor Yanukovich.

«All’inizio nessuno credeva che fosse possibile. La storia è ciclica. E perché non insegna nulla a quelli che strappa il tetto del potere illimitato», – ha sintetizzato.

https://www.facebook.com/dkaleniuk/posts/10155863936079188



Каленюк ha detto che alzerà a Strasburgo questione del congelamento di beni Poroshenko, Yatsenyuk e Lutsenko in Occidente 07.12.2017

0
Декабрь 7th, 2017 by