Kazarin sul fuoco a Kemerovo: «il mondo Russo» non risponde all’errore

Tragedia nella città russa di Kemerovo è una conseguenza della situazione inerente «il russo è il mondo». Tale parere in colonna per «la Crimea.La realtà» ha espresso un giornalista, conduttore televisivo e giornalista Paolo Kazarin.

«Il mondo russo» – non e ‘ solo lo sciovinismo e il disprezzo per le colonie. Non solo l’espansione e il desiderio di vivere in un anello di nemici. In gran parte è ancora, e l’incapacità di dotare la controllata. Il mondo russo – è irresponsabile. Controllo manuale. La corruzione. Sono le istituzioni che operano nell’interesse di potere. Il potere, che lavora nell’interesse di se stesso. Questa è la storia di una vera e propria inefficienza. Quando gli interessi di pochi sono messi al di sopra del comune», ha scritto.

Secondo Казарина, tragedia in Kemerovo – è un «semplice esempio di ciò che porta tale sistema».

«E il terrore non solo nella morte dei bambini, ma nel fatto che anche il prezzo, molto probabilmente, non porterà ad alcun grave del personale e delle permutazioni. Il sistema caratterizza non è un errore, e la reazione all’errore, e «il mondo russo» non risponde a un errore», ha detto il giornalista.

Incendio in un centro commerciale di quattro piani «ciliegia» a Kemerovo è avvenuto il 25 marzo. Secondo le autorità locali, un incendio è emerso nel parco батутной stanza. Secondo il ministero delle situazioni di emergenza della federazione RUSSA per il 26 marzo, morirono 64 persone. Secondo i parenti, vittima della tragedia è diventato 41 bambino. Anche la sede di parenti ha raccolto i dati di 85 mancanti.

In realtà l’incidente Следком della federazione RUSSA ha aperto un procedimento penale secondo un articolo 109, 219 e 238 (ignazio; violazione dei requisiti di sicurezza antincendio, per negligenza ha causato la morte di due o più individui; la prestazione di servizi non conformi ai requisiti di sicurezza) del codice Penale della federazione RUSSA.

Il 27 marzo il comitato Investigativo della federazione RUSSA ha depositato le accuse di cinque detenuti in caso di incendio: la gestione «Invernale ciliegie» Speranza Судденок, direttore tecnico del centro COMMERCIALE Giorgio Соболеву, il presidente della società che ha sviluppato l’allarme antincendio, Igor Полозиненко e il suo schiavo Alessandro Никитину, e anche alla guardia, che potrebbe disattivare il sistema di allarme, Sergei Антюшину.




Kazarin sul fuoco a Kemerovo: «il mondo Russo» non risponde all’errore 28.03.2018

0
Март 28th, 2018 by