Kiev ha inviato una nota della parte con la richiesta di liberare l’avvocato Курбединова

Il ministero degli esteri dell’Ucraina ha inviato una nota della parte riguardante la detenzione illegale di Emil Курбединова — crimea avvocato che difende i diritti dei membri del Parlamento del popolo tartaro di crimea, scrive «Interfax-Ucraina».

Come ha riferito il portavoce del ministero degli esteri Mariana Betz, anche la domanda di rilascio Курбединова sarà interessato nell’ambito di riunioni di organizzazioni internazionali di questa settimana.

«Abbiamo inviato una nota della parte riguardante la detenzione illegale di Emil Курбединова con la richiesta di liberare il suo, anche questo problema sarà interessato questa settimana nell’ambito di riunioni di tutte le organizzazioni internazionali delle nazioni unite, dell’OSCE, del Consiglio d’Europa», ha detto in una conferenza stampa.

Il diplomatico ha informato che giovedì 2 febbraio, nell’ambito della riunione del consiglio permanente dell’OSCE questione della liberazione degli ostaggi starà all’ordine del giorno.

«La detenzione illegale e Nicola Полозова e Emil Курбединова, avvocato nostri prigionieri politici in Crimea occupata è già un nuovo livello di repressione e di intimidazione da parte delle autorità di occupazione. Obiettivo principale è di intimidire gli abitanti della Crimea: etnico i tartari, gli ucraini, gli stessi avvocati. E il secondo è quello di ridurre il livello di capacità di proteggere i nostri prigionieri politici in оккупированному Crimea. Il ministero degli esteri condanna fermamente tali azioni occupazionale del potere», — ha detto Poroshenko.

Poroshenko ha sottolineato la necessità di ospitare sul territorio occupata Crimea indipendente missione di osservazione, che sarebbe in grado di dare una valutazione oggettiva del rispetto dei diritti umani in Crimea.

Portavoce del ministero degli esteri ha anche detto che la russia lato più spesso vengono ignorati diplomatiche caso dell’Ucraina.

«Tutti questi documenti raccogliamo come base per un ulteriore supplemento di fatto la nostra base di future azioni legali e per coloro (cause – ndr), che sono già stati avviati», — ha detto Poroshenko.

Come annunciato, il 26 gennaio, le forze di sicurezza si sono presentati come il personale del centro «A» MINISTERO della Crimea, arrestato Курбединова, hanno fatto irruzione nel suo ufficio e per il luogo di residenza, dove è registrata avvocato collegio. I locali del tribunale Курбединова portato sotto scorta, arrestando per 10 giorni.




Kiev ha inviato una nota della parte con la richiesta di liberare l’avvocato Курбединова 31.01.2017

0
Январь 31st, 2017 by