Крымчане senza passaporto russo discriminati — diritti umani

I cittadini ucraini che vivono in Crimea e non hanno la cittadinanza russa, ogni giorno devono affrontare la discriminazione.

Su questo il 12 ottobre in occasione della conferenza di Kiev il dialogo», ha dichiarato difensori Olga Скрипник e Sergey Lepre, riferisce la Crimea.Realtà.

«Le persone che non hanno il passaporto russo, ricevuto in Crimea, hanno ограниченый accesso ai servizi sanitari, soprattutto se si parla di gratuito di assistenza medica. Abbiamo esempi, quando nelle dichiarazioni chiaramente che una persona senza cittadinanza russa non hanno accesso ad alcuni servizi. Oltre a questo, c’è un problema con la terapia per il dipendente, perché in Russia non c’è tale terapia, che è stato in Ucraina», – dice Olga Скрипник.

Un altro elettrodomestici problema che devono affrontare крымчанам, non hanno la cittadinanza russa, è l’occupazione, dove gli ucraini sono anche vittime di discriminazione, dicono i difensori dei diritti umani.

«Ci sono annunci di lavoro, e le persone che non hanno passaporti russi, e ci sono, sono in linea di massima non li prendono, o le persone che hanno scritto il cosiddetto rifiuto di cittadinanza russa, hanno anche дискриминируются in materia di occupazione», ha dichiarato Olga Скрипник.

Ricordiamo che nel marzo cdf): il cdf organizzazione Freedom House («Casa della libertà») ha presentato il nuovo rapporto sulla violazione dei diritti umani nella penisola di Crimea. Nel documento, che gli abitanti della Crimea dopo l’occupazione di questa ucraino la penisola la Russia sono sempre grande violazione dei loro diritti civili, politici e umani.

Particolarmente colpiti i tartari di crimea – la violazione dei diritti di proprietà e di intimidazione indipendenti voti in modo selettivo applicazione della legislazione e l’applicazione di violenza fisica.

14 maggio verkhovna Rada dell’Ucraina ha adottato la decisione di rivolgersi alle Nazioni Unite, al parlamento Europeo, assemblea Parlamentare del Consiglio d’Europa, assemblea Parlamentare dell’OSCE, i leader mondiali e a tutti i membri internazionale del commonwealth di condanna delle violazioni dei diritti e delle libertà del tartaro di crimea del popolo.




Крымчане senza passaporto russo discriminati — diritti umani 13.10.2015

0
Октябрь 13th, 2015 by