La camera dei comuni del parlamento della gran Bretagna ha adottato il disegno di legge sul Brexit

La camera bassa del parlamento della gran Bretagna alla vigilia ha approvato il disegno di legge sulla messa in atto di procedure di uscita del regno unito dall’UE. Per dichiarata dal governo un progetto di legge votato 494 deputati, contro — 122, riferisce la BBC.

Ora il disegno di legge di Brexit, dà il primo ministro Theresa May diritto di attivare l’articolo 50 del trattato di Lisbona sull’unione EUROPEA, sarà all’esame della camera alta legislatura — Camera dei lord, che deve procedere alla discussione del disegno di legge non prima del 20 febbraio, dopo due settimane di vacanze estive. Come riferisce il quotidiano The Telegraph, il terzo, l’ultimo, lettura del disegno di legge alla Camera dei lords, in assenza di ostacoli e ritardi si terrà il 7 marzo.

La precedente lettura del disegno di legge, si è svolta una settimana fa. Allora per l’adozione del disegno di legge uscito 498 parlamentari, 114 hanno votato contro.

Inizialmente, Theresa May, volevo proprio iniziare i negoziati con l’UE. Ma prima l’Alta corte di Londra, e poi la corte Suprema è stata condannata a suo cercare l’approvazione dei legislatori, dopo di che il disegno di legge è stato presentato al parlamento.

Durante l’esame del disegno di legge eletti offerto a lui quasi 300 emendamenti, ma tutti sono stati respinti. Così, il consiglio dei ministri è sfuggito necessità di ottenere l’approvazione dei parlamenti regionali Scozia, Galles e Irlanda del Nord per l’inizio dei negoziati o riferire i deputati di discussioni con Bruxelles.

Inoltre, sono stati respinti gli emendamenti del partito Liberale democratico della necessità di ri-referendum per Brexit e del partito Laburista, volta a elaborare stroncare l’attuazione dei piani di governo del Mei di orchestrazione offshore modalità dopo l’uscita dall’UE con l’obiettivo di migliorare l’attrattività del paese per il commercio internazionale, riferisce il fatto quotidiano.

Allo stesso tempo, il governo è andato incontro alle esigenze di alcuni deputati, con la promessa che dopo la conclusione dei negoziati con Bruxelles, il parlamento voterà per il testo finale dell’accordo raggiunto a seguito di due anni di negoziati. Ma cambiare qualcosa in questo documento i parlamentari non possono. Tuttavia, il governo è convinto che a tale scenario non si va.

Nel frattempo il partito Laburista sta guadagnando slancio grave conflitto. Il leader del partito Jeremy Corbin ha chiesto al suo partito di aderire a una rigorosa disciplina e sostenere il disegno di legge. Sui diritti del capo del partito ha applicato il cosiddetto avviso con tre caratteri di sottolineatura, che ha obbligato i deputati presentarsi alla riunione del parlamento e votare per il disegno di legge — in conformità con le linee di partito.

Gli osservatori hanno previsto che tale approccio rischia di diventare una frazione di figure chiave in «ombra» ufficio, che è stato confermato. Poco prima del voto finale sul suo ritiro annunciato Clive Lewis, che teneva in questo ufficio l’incarico di ministro per gli affari business, di energia e di strategia industriale. Alcuni lavoratori non ascoltare Corbin e hanno votato contro Brexit.

Theresa May, spera che lei è in grado di ottenere l’approvazione di entrambe le camere per il 31 marzo. È questa la data lei stessa ha definito come scadenza per applicare l’articolo 50 e iniziare il movimento indipendente della gran Bretagna.




La camera dei comuni del parlamento della gran Bretagna ha adottato il disegno di legge sul Brexit 09.02.2017

0
Февраль 9th, 2017 by