La corte della federazione RUSSA ha lasciato l’ex capo della polizia STRADALE di Makarenko ai domiciliari fino a marzo

La corte in Russia ha esteso l’arresto di un sospetto di corruzione l’ex capo di Controllo dello Stato ispezione a Kiev Nicola Makarenko fino a marzo 2017.

Su questo «Ucraino di notizie», ha riferito una fonte della forze dell’ordine.

«La parte russa ha esteso il di lui arresto fino a marzo 2017», ha detto.

Pertanto, il ricorso Makarenko per il suo arresto non è stata soddisfatta.

Altri dettagli interlocutore non ha detto.

Come è noto, nel mese di settembre, le forze dell’ordine russe a mosca aeroporto «Domodedovo» arrestato Makarenko, che era ricercato a livello internazionale con l’accusa di corruzione.

In risposta Makarenko è descritto come un cittadino della Russia e ha presentato ricorso in arresto.

Ucraina, a sua volta citato in Russia i documenti per l’estradizione di un detenuto.

Nel mese di aprile 2015, la polizia ha annunciato la scomparsa di Makarenko con l’accusa di corruzione. Schemi di corruzione basavano sulla illegali meccanismi di ottenere denaro in registrazione esame reparti al momento della auto.




La corte della federazione RUSSA ha lasciato l’ex capo della polizia STRADALE di Makarenko ai domiciliari fino a marzo 11.11.2016

0
Ноябрь 11th, 2016 by