La corte ha respinto il ricorso di Saakashvili, il rifiuto di servizio migratorio stato di concedergli asilo politico in Ucraina

La decisione della corte di riconoscimento legittimo il rifiuto del servizio di migrazione Stato dell’Ucraina fornire l’ex presidente della Georgia, il leader del partito «, ha detto la grafica non forze» Mikhail Saakashvili, lo status di rifugiato o di persona bisognosa di protezione in più (asilo politico), è entrato in vigore. La decisione appropriata ha annunciato il giudice dell’appello Kiev tribunale amministrativo 5 febbraio, il corrispondente di «GORDON».

Secondo i giudici, «la corte ha deciso d’appello denuncia lasciare senza soddisfazione».

Egli ha precisato che la corte ha respinto sia il ricorso Saakashvili e il ricorso Stato di immigrazione, e ha confermato la decisione del tribunale amministrativo Distrettuale di Kiev dal 3 gennaio.

La corte, ancora una volta ha rifiutato di Saakashvili di ricusazione del collegio dei giudici.

«L’odierna decisione della corte d’appello la decisione preliminare resta in vigore, e che da oggi è entrato in vigore. E questo significa che, Mikhail Saakashvili, ha esercitato il diritto di rivolgersi al Pubblico il servizio di immigrazione per ottenere lo status di persona bisognosa di protezione in più…. Ci sono rischi per Mikhail Saakashvili, per potere realizzare i piani per la sua eventuale illecito di espulsione dall’Ucraina, e anche… la sua illegale di estradizione», – ha detto ai giornalisti l’avvocato Saakashvili Ruslan Чернолуцкий.

5 febbraio Kiev corte amministrativa d’appello ha esaminato il ricorso di Saakashvili alla decisione di un tribunale di prima istanza di riconoscimento di un legittimo rifiuto del servizio di migrazione Stato dell’Ucraina concedere lo status di rifugiato o di persona bisognosa di protezione in più.

Nel mese di luglio del 2017, quando Saakashvili si trovava negli stati UNITI, il presidente dell’Ucraina Poroshenko ha emesso il decreto di perdita della cittadinanza sulla base dei dati non validi espressi nel GMS. In particolare, Saakashvili non ha sottolineato che contro di lui in Georgia è aperto penali di produzione.

11 settembre 2017 avvocato Saakashvili si è rivolto in Stato di immigrazione con una richiesta di concessione di una politica di stato della persona, ha bisogno di maggiore protezione.

3 gennaio 2018 tribunale amministrativo Distrettuale di Kiev ha respinto l’azione legale Saakashvili a GMR, in cui il politico ha chiesto di dichiarare illegale l’inattività del Servizio in relazione alla sua denuncia circa la registrazione dei documenti per affrontare la questione del riconoscimento di rifugiato o di persona bisognosa di protezione supplementare. Saakashvili ha presentato ricorso. Anche il ricorso contro la decisione del tribunale amministrativo Distrettuale ha presentato HMS.




La corte ha respinto il ricorso di Saakashvili, il rifiuto di servizio migratorio stato di concedergli asilo politico in Ucraina 05.02.2018

0
Февраль 5th, 2018 by