La corte suprema amministrativa ha dichiarato illegale la liquidazione della banca «Khreschatyk»

La corte amministrativa suprema dell’Ucraina ha sostenuto le sentenze precedenti istanze di illegale riconoscimento insolvente banca «Khreschatyk», che ha portato alla sua eliminazione. Questo è affermato nella sentenza n 826/6665/16 dal 20 luglio, pubblicato sul sito web del registro dello stato Unificato delle decisioni giudiziarie.

La corte ha affermato che la banca Nazionale di Ucraina prematuramente e ingiustamente ha ammesso la banca «Khreschatyk» insolvente, così come NBU portato la banca ad una categoria in difficoltà 4 aprile 2016 il termine di 180 giorni, ma già il 5 aprile, il regolatore ha annunciato la banca insolvente. In questo caso la NBU fare riferimento alla violazione banca standard di adeguatezza del capitale, anche se prima di questo, la banca centrale ha permesso alle banche di violare la norma.

La corte suprema amministrativa ha deciso di mantenere invariata la sentenza del tribunale amministrativo Distrettuale di Kiev dal 19 gennaio 2017 e la decisione di Kiev corte amministrativa d’appello del 20 aprile 2017, di cui è stato accertato azione di Beneficenza «la fondazione «di Bogdan Hawrylyshyn», della fondazione «centro di Energia. Люндина», LLC «Sirius-1», e anche annullato il decreto NBU №234 del 5 aprile 2016 il collocamento della banca «Khreschatyk» alla categoria insolventi.

NBU ha riconosciuto «Khreschatyk» insolvente 5 aprile 2016, e lo stesso giorno l’istituzione finanziaria ha introdotto una amministrazione provvisoria. Un prestito a breve termine per mantenere la liquidità pari a 190 milioni di uah, la banca nazionale ha emesso un «Khreschatyk» all’inizio di febbraio 2016.

I depositi in banca hanno tenuto circa 304 mila persone, quasi il 99% di loro hanno diritto al risarcimento integrale del Fondo di garanzia dei depositi delle persone fisiche, in quanto si affidano a loro importi non superano la legge 200 mila uah.

La banca è stata fondata nel 1993. I maggiori proprietari di azioni «Khreschatik» sono imprenditori Andrey Ivanov (37,44%), Nicola Soldatenko (24,24%) e Kyiv stato della città administration (24,94%). Per totale attivo al 1 ottobre 2015 la banca ha ricoperto 18 ° posto tra i 123 banche ucraine.




La corte suprema amministrativa ha dichiarato illegale la liquidazione della banca «Khreschatyk» 28.07.2017

0
Июль 28th, 2017 by