La corte suprema degli stati UNITI ha autorizzato l’applicazione di immigrazione del decreto Trump

La corte suprema degli stati UNITI ha preso la decisione di entrata in vigore immigrazione del decreto del presidente Donald Trump. Segnalato da «la Voce dell’America».

Così, il supremo organo giudiziario degli stati UNITI ha rimosso le restrizioni imposte dai tribunali di primo grado.

Ora migratoria decreto che vieta l’ingresso nel paese per i cittadini dei sei paesi con una popolazione a maggioranza musulmana, può entrare in vigore.

Si dice che per l’annullamento delle sentenze, che hanno bloccato la terza versione del decreto Trump, ha votato sette giudici. Due voti contrari.

27 gennaio 2017 Trump ha firmato il decreto, che ha introdotto «estremamente rigide misure di controllo» di persone che arrivano nel paese. È vietato entrare negli stati UNITI, i cittadini Iran, Iraq, Yemen, Libia, Siria, Somalia e Sudan. Trump ha osservato che il decreto non è diretto contro i musulmani.

Il 4 febbraio la corte Federale di Seattle (stato di Washington) ha sospeso il decreto del 9 febbraio la corte d’appello Federale degli stati UNITI ha sostenuto la decisione della corte di Seattle.

6 marzo Trump ha firmato un nuovo immigrazione decreto, secondo il quale l’Iraq escluso dalla lista dei sette paesi i cui cittadini vietato l’ingresso nel territorio degli stati UNITI. L’ingresso per i cittadini dell’Iran, Yemen, Libia, Siria, Somalia e Sudan avrebbe dovuto impedire a 90 giorni.

Il 15 marzo il tribunale dello stato delle Hawaii ha bloccato il nuovo migratoria decreto Trump, il 16 marzo ha fatto la corte, nel Maryland.

Trump ha chiamato la sospensione del decreto «senza precedenti eccesso di poteri giudiziari». Egli ha aggiunto che la costituzione dà al presidente il potere di sospendere l’immigrazione, se ritiene che sia nel miglior interesse degli stati UNITI.

Il 26 giugno la corte Suprema degli stati UNITI parzialmente sbloccato l’immigrazione decreto Trump.




La corte suprema degli stati UNITI ha autorizzato l’applicazione di immigrazione del decreto Trump 05.12.2017

0
Декабрь 5th, 2017 by