La decisione sportivo della corte di Losanna non significa che i 28 atleti russi saranno ammessi alle Olimpiadi 2018 — CIO

Il comitato olimpico internazionale (CIO) non è tenuto a consentire 28 russa atleti, giustificato Sportivo arbitrato (CAS), partecipazione ai giochi Olimpici del 2018 in Futuro. Lo afferma in un comunicato sul sito del CIO.

«Poiché i poteri del comitato Olimpico della Russia sospesi, la decisione di invitare atleti russi a Pyeongchang-gun prende CIO. Scusa CAS 28 atleti non significa che essi saranno invitati a partecipare al Gioco. Anche chi non è stato colpito sotto l’azione di sanzioni, non hanno il privilegio di ricevere un invito», – ha sottolineato il CIO.

Il comitato ha espresso rammarico per la decisione di CAS.

«La conferma della correttezza delle accuse nei confronti di 11 atleti dimostra chiaramente l’esistenza di una sistematica manipolazione nel sistema antidoping alle Olimpiadi del 2014 a Sochi», ha detto in un comunicato.

A CIO studiare con attenzione la decisione degli arbitri e non escludono la possibilità di un ricorso al tribunale Federale Svizzero.

«Questa decisione può influenzare seriamente il futuro della lotta al doping» – la paura in commissione.

1 febbraio arbitrato sportivo di Losanna ha accolto il ricorso 28 rappresentanti degli sport invernali in Russia per la decisione del CIO di rendita esclusa dalle Olimpiadi. Con atleti abolite tutte le sanzioni, i loro risultati ai Giochi del 2014 dovrebbe essere nuovamente inseriti nella tabella di gara. «Raccolti dal comitato olimpico Internazionale le prove non sono sufficienti per stabilire che la violazione delle regole antidoping è stato commesso dagli stessi atleti», – ha sottolineato gli arbitri.

Ancora con 11 atleti hanno tolto la squalifica a vita, ma il divieto di partecipare alle Olimpiadi del 2018 lasciato in vigore.

La commissione del CIO, sotto la guida di Denis Oswald fatto interrogare test antidoping di russi con le Olimpiadi di Sochi, ma anche atleti provenienti da lista di «Duchessa», che, secondo l’informatore dell’agenzia Mondiale antidoping Gregorio Родченкова, e ‘ stato sviluppato da loro cocktail di steroidi anabolizzanti e vermouth. Alla fine, 43 atleta sono stati sempre esclusi dalla partecipazione alle Olimpiadi.

42 di loro hanno presentato appello al CAS.

5 dicembre 2017 CIO a causa della sistematica violazione delle regole antidoping escluso dalla partecipazione alle Olimpiadi del 2018 comitato olimpico Nazionale della federazione RUSSA. Il comitato esecutivo del CIO anche per tutta la vita ha da qualsiasi coinvolgimento nelle Olimpiadi ex-ministro dello sport RUSSO Vitaly Mutko e il suo ex vice della contrada montuosa di Yuri.




La decisione sportivo della corte di Losanna non significa che i 28 atleti russi saranno ammessi alle Olimpiadi 2018 — CIO 01.02.2018

0
Февраль 1st, 2018 by