La federazione RUSSA ha il vantaggio prima i paesi della NATO di rafforzare il potere ai confini — il rapporto RAND

Russia migliore è pronta per le operazioni di terra nei suoi confini, che la NATO. Lo afferma in un rapporto della american analisi centro RAND, che sviluppa soluzioni per le attività di politica pubblica.

Nel documento, che la Russia dal 2008 ha iniziato un ambizioso programma di modernizzazione dell’esercito. In questo caso, dopo la fine della guerra fredda la RUSSIA non è stata come una priorità avversari dei paesi Occidentali. Dopo della operazione in Ucraina, i paesi della NATO di fronte ad un problema di avviso e di risposta a un’aggressione potenziale della federazione RUSSA.

E la guerra in Siria ha mostrato i nuovi concetti militari e possibilità di Russia, comprese le tecniche di «guerra non convenzionale». Nel rapporto si legge che la federazione RUSSA ha un notevole vantaggio locale in caso di scontro con la NATO ai suoi confini.

«Il comando della NATO, teme che la Russia è in grado di concentrare in un breve periodo di tempo un gran numero di forze militari nella regione del Baltico», – ha detto in un rapporto.

I carri armati la Russia supera i paesi della NATO in un rapporto di 5,9 a 1; nella fanteria di combattimento macchine – 4,6 a 1; in artiglieria missilistica – 270 a 1, secondo gli analisti.

«Se la NATO potrà godere dei benefici di un aereo da combattimento, la loro efficacia sarà notevolmente ridotto quando si troveranno con un potente sistema integrato di difesa aerea», si legge nel documento.

In RAND avvertono che il vantaggio della Russia prima della NATO aumenta grazie alla capacità della federazione RUSSA utilizzare le interne vie di comunicazione per il trasporto di truppe e della NATO ignora mantenendo la sua militari e infrastrutture di trasporto della guerra fredda.

Osserva che la ferrovia in Europa non è stato progettato per il trasporto di autocarri pesanti e ponti non possono sopportare il peso di carri armati.

Nel mese di giugno del 2017, il capo del comitato militare della NATO, il generale Pietro Paolo ha detto che la Russia aumenta il suo potenziale militare praticamente su tutti i fronti, per cui la NATO è necessario essere attenti, per evitare il ripetersi di scenari annessione della Crimea e l’invasione in Ucraina Orientale.




La federazione RUSSA ha il vantaggio prima i paesi della NATO di rafforzare il potere ai confini — il rapporto RAND 14.03.2018

0
Март 14th, 2018 by