La GPU ha completato la pre-indagine contro l’ex-ministro dell’energia Stavitsky

La procura generale dell’Ucraina (GPU) ha completato la pre-indagine nei confronti dell’ex ministro dell’energia e dell’industria del carbone dell’Ucraina Edoardo Stavitsky, si dice sul sito del dipartimento.

Egli è sospettato di aver commesso dei reati previsti ore 5 art. 191 (appropriazione indebita, appropriazione indebita di beni o di sequestro di loro mediante abuso di autorità), ore 1 cucchiaio di 366 (falso), e parte 3. 358 (falsificazione di documenti, sigilli, timbri e carta intestata, la commercializzazione o l’uso di documenti falsi, sigilli, timbri) del codice Penale dell’Ucraina.

Per familiarizzare con i materiali di indagini preliminari, Ставицкому o i suoi avvocati si deve arrivare alla GPU la mattina del 18 gennaio, si legge nel messaggio.

Stavitsky ricoperto la carica di ministro dell’energia dell’Ucraina da dicembre 2012 a febbraio 2014.

Nel mese di marzo 2014 nel suo appartamento a Kiev ha superato la perquisizione, durante la quale hanno trovato 42 kg di oro e di quasi $5 milioni in contanti.

Nell’estate del 2015 Stavitsky ha detto che vive in Israele. 6 maggio 2016, in onda su canale «112 Ucraina» durante видеовключения da Israele ha mostrato un passaporto israeliano, a nome di Nathan Rosenberg.

Nel mese di aprile 2016 l’Interpol ha annunciato di ricerca internazionale. Nello stesso mese, il Procuratore generale ha chiesto il ministero della giustizia di Israele di consegnare Ставицкому messaggio di sospetto.

Nel mese di maggio 2017 l’Interpol si tolse Stavitsky con la ricerca internazionale.




La GPU ha completato la pre-indagine contro l’ex-ministro dell’energia Stavitsky 11.01.2018

0
Январь 11th, 2018 by