La GPU ha dichiarato che per l’organizzazione di distanza interrogatorio di Saakashvili in caso di «georgiani cecchini» bisogno di tre-quattro mesi

Per l’organizzazione di distanza l’interrogatorio dell’ex presidente della Georgia, il leader di «Руху la grafica non forze» di Mikhail Saakashvili, in caso di «georgiani cecchini» bisogno di tre-quattro mesi. Lo ha dichiarato in diretta «112 Ucraina», il procuratore del procuratore Generale dell’Ucraina Alex Don.

«Per noi era importante che i fatti riportati in questo film (italiano, film-inchiesta sulle cosiddette georgiani cecchini in Piazza nel 2014. – «GORDON»), non sono vere, che sono stati girati lì, molto probabilmente, gli attori, e quelle testimonianze che riferiscono in questo film, non hanno alcun motivo reale «, – ha detto Don.

Egli ha precisato che, durante il colloquio con gli investigatori della GPU in caso di «georgiani cecchini» di Saakashvili non solo ha smentito le informazioni di italiano televisivo, ma «ha portato alcuni dettagliate momenti che ci permettono di affermare che questo film non ha alcun motivo reale».

«Per noi era fondamentale che il giudice di interrogare Saakashvili, e ha dato il suo consenso a essere in tribunale e testimoniare le circostanze, che per noi sono estremamente importanti. Quindi abbiamo provoca davvero grave indignazione per il fatto che questo interrogatorio è stato effettivamente strappato… Difensori «Aquila reale», hanno cercato di evitare questo interrogatorio, ma il giudice ha accolto la nostra richiesta di interrogatorio ha avuto luogo. Alla fine in meno di un giorno prima dell’interrogatorio si rompe», – ha continuato Don.

Alla domanda se sia possibile a distanza di interrogatorio di Saakashvili, il video, il procuratore ha risposto che in teoria è possibile, ma non si sa come questo sarà fatto in pratica.

«L’organizzazione di tale attività in termini di, se egli dimorerà al di fuori dell’Ucraina, è un momento particolare, così come è necessario inviare richiesta di assistenza legale, e questo per tre-quattro mesi, non di meno. Ma ancora una volta – questo interrogatorio è stato qui, vicino, meno di un giorno prima di lui c’era, e ora un sacco sorto artificiali difficoltà, e non si sa se riuscirà a superarle», – ha detto Don.

Corte distrettuale di Kiev svyatoshinsky intenzione di interrogare il 13 febbraio Saakashvili in produzione con l’accusa di cinque ex dipendenti delle forze speciali del Ministero degli interni «Berkut» omicidi di attivisti in Piazza nel mese di febbraio 2014.

Il 12 febbraio i soldati di Stato e i rappresentanti del servizio di migrazione Stato Ucraino arrestato Saakashvili a kiev ristorante «Cheese». Più tardi nella Pagina di ha riferito che Saakashvili spinsero in Polonia come persona, arrivati illegalmente dal territorio di questo paese il 10 settembre 2017.

Criteri di Varsavia ha detto che per l’espulsione di costa, il presidente Poroshenko, che nel mese di luglio 2017 ha tolto la cittadinanza ucraina.

20 novembre italiano il portale internet Gli Occhi Della Guerra ha pubblicato un documentario-inchiesta, in cui un paio di persone che parlano in lingua georgiana, sostengono che nel mese di febbraio 2014 si trovavano in Ucraina e consisteva in una squadra di cecchini, il cui compito era di sparare sui manifestanti e forze dell’ordine. I due eroi della storia dicono che sono stati associati con l’ex presidente della Georgia Mikhail Saakashvili.

Alla fine del 2013 – inizio 2014 in Ucraina si sono presentate le proteste di massa che hanno portato al cambio di potere. I manifestanti hanno fronteggiato le forze dell’ordine e assunto dalle autorità banditi armati (титушки). Secondo l’ex procuratore generale Vitaly Yarema, solo dal 18 al 20 febbraio 2014 sono state uccise 77 manifestanti, circa 700 persone allora feriti.




La GPU ha dichiarato che per l’organizzazione di distanza interrogatorio di Saakashvili in caso di «georgiani cecchini» bisogno di tre-quattro mesi 13.02.2018

0
Февраль 13th, 2018 by