La moldavia ha vietato l’ingresso di un gruppo di artisti provenienti da federazione RUSSA

Polizia di frontiera di Moldova ha vietato l’ingresso sul territorio nazionale russa, deputato della Duma di stato del partito LIBERAL democratico Paolo Шперову e il gruppo russo artisti, si recavano in Transnistria. Segnalato da Noi.md.

La polizia ha spiegato che i russi hanno negato l’ingresso a causa del fatto che essi non hanno indicato lo scopo della visita e non «soddisfa le condizioni» di ingresso nel paese.

Il gruppo comprendeva artisti russi Dmitry Dunayev, Lydia Музалева, Irina Maslow, Vladimir Гасоян.

Secondo il «RIA novosti», un gruppo di artisti recava in Transnistria, per partecipare alla commemorazione del 25 ° anniversario di immissione della pace in Transnistria.

Il ministero degli affari esteri della Moldova 26 luglio ha causato l’ambasciatore della federazione RUSSA Farida Мухаметшина in connessione con l’organizzazione della parte di attività dedicate a 25 ° anniversario della creazione di forze di pace della non riconosciuta repubblica di Transnistria.

Transnistria ha annunciato di sovranità dalla Moldavia nel 1990, tuttavia, la comunità mondiale l’indipendenza della regione non riconosciuto. L’autonomia ha richiesto una parte degli abitanti di questa regione. A metà degli anni 90 in Transnistria ufficialmente è stato introdotto un contingente di forze di pace russe.




La moldavia ha vietato l’ingresso di un gruppo di artisti provenienti da federazione RUSSA 28.07.2017

0
Июль 28th, 2017 by