La morte Саллинга ufficialmente per suicidio

La morte di 35 anni, l’attore americano Mark Саллинга della serie tv «Glee» è stata ufficialmente riconosciuta come il suicidio. Di questo 1 ° febbraio ha riferito l’edizione E! News.

Il coroner di Los Angeles ha detto che l’impiccagione Саллинга stato un suicidio.

Addetti ai lavori ha detto a E! News, che prima di morire l’attore si trovava in uno stato di depressione e soffriva di depressione.

L’attore trovato appeso a un albero di 30 ° gennaio 2017.

Dopo un mese doveva entrare in vigore la sentenza per l’accusa di un artista in possesso di pornografia infantile.

Саллинг è stato arrestato nel mese di dicembre 2015, e a fine 2017 ha ammesso di possesso di pornografia infantile. Nel mese di marzo 2018 doveva entrare in vigore il verdetto, secondo il quale l’attore ha minacciato di carcere da quattro a sette anni.

Nella serie tv «Glee» Саллинг ha svolto il ruolo di Noah Пакермана. Inoltre ha recitato in nastri «i Figli del grano 4: Raccolta», «Cimitero», «strada Pietrosa», nella serie «Cool Walker: la Giustizia texana».




La morte Саллинга ufficialmente per suicidio 02.02.2018

0
Февраль 2nd, 2018 by