La polizia di Washington ha dichiarato che non considerano la morte l’ex capo della «Gazprom-Media» di Lesina sospette

La morte di un ex-ministro di stampa della federazione RUSSA Mikhail Lesina non è sospetto. Di questa agenzia «RIA novosti» ha detto un portavoce della polizia di Washington Rachel Reed.

Ha detto che dopo la discussione con la squadra omicidi, la polizia non c’è ragione di supporre che la morte di Lesina è stata sospette.

Reid ha aggiunto che se ci saranno nuove prove, l’indagine sarà riaperto, ma fino a quando tali prove la polizia non c’è.

Sulla morte di Lesina reso noto il 6 novembre 2015. La causa è stata nominata «stupida potenza trauma cranico».

Secondo il giornale The New York Times, la Polizia è venuto negli stati UNITI due settimane prima della sua morte e, probabilmente, non ha intenzione di tornare in Russia. In MEDIA ipotizza che la morte di Lesina potrebbe essere parte del programma di protezione dei testimoni.

28 ottobre 2016 le autorità degli stati UNITI hanno dichiarato di completamento delle indagini della morte di Lesina, riconoscendo il suo incidente.

Il 28 luglio 2017 l’edizione americana di Buzzfeed, ricordando a due agenti dell’FBI e di un funzionario dell’intelligence ha riferito che la Polizia potrebbe essere stato ucciso con una mazza da baseball alla vigilia previsto un incontro con i rappresentanti del ministero della Giustizia degli stati UNITI.




La polizia di Washington ha dichiarato che non considerano la morte l’ex capo della «Gazprom-Media» di Lesina sospette 29.07.2017

0
Июль 29th, 2017 by