La prima moglie di Джигарханяна ha detto che può di nuovo con lui convergere

La prima moglie dell’attore e regista Armen Джигарханяна, Tatiana Vlasov, ha detto che la sua ex moglie Vitalina Цымбалюк-Romanovskaya ha voluto l’ex-coniuge «una morte lenta e dolorosa». Questa dichiarazione Власовой ha suonato in onda il programma «Nuovi russi sensazioni» sul canale NTV.

Secondo la prima moglie Джигарханяна, Цымбалюк-Romanovskaya fatto queste osservazioni in un colloquio personale con lei.

Vlasov ha aggiunto che è pronto a tornare con l’ex marito.

La donna ha detto cho marito vuole tornare da lei dopo il divorzio con la giovane moglie.

27 novembre Dzhigarkhanjan e Цымбалюк-Romanovskaya ottenuto il divorzio.

L’attore ha rapporti con Цымбалюк-Romanov nel 2016. A questo punto erano familiarità 15 anni.

16 ottobre Dzhigarkhanjan chiamò sua moglie «ladro» e ha detto che ha «comportato una mostruosità». Secondo il canale televisivo «Russia 1», il regista ha sospettato il marito nel desiderio di cogliere il bilancio del suo teatro.

L’artista ha colpito a mosca, ospedale con un attacco di diabete.

Amico Джигарханяна ha detto che l’attore ha intenzione di divorziare da sua moglie.

Il rappresentante della moglie Джигарханяна ha avvertito che dopo il divorzio dell’attore possono mettere in hospice come persona disabile.

Il 20 ottobre si è appreso che Цымбалюк-Romanovskaya, ha occupato il posto di direttore del teatro sotto la guida di Джигарханяна, lascia di sua spontanea volontà.




La prima moglie di Джигарханяна ha detto che può di nuovo con lui convergere 28.11.2017

0
Ноябрь 28th, 2017 by