La procura generale della federazione RUSSA ha spiegato, perché non vuole ritardare Yanukovich – MEDIA

La procura generale della federazione RUSSA dichiara che l’Ucraina ha rifiutato di temporanea detenzione e presa in custodia dell’ex presidente Viktor Yanukovich, considerando la sua persecuzione politicamente motivati.

Lo ha dichiarato il portavoce ufficiale russo Alexander Fumare, trasmettono la RIA «novosti».

Il colonnello e ‘ detto che nel 2015-2016, dal Procuratore generale dell’Ucraina in connessione con lo svolgimento delle indagini preliminari pervenuta richiesta di arresto provvisorio e presa in custodia di Yanukovich.

Di conseguenza le sollecitazioni lasciati senza soddisfazione sulla base del comma 2 dell’articolo 3 della convenzione Europea di estradizione.

Secondo questo articolo, la convenzione, la consegna non avviene, se un uomo accusato di aver commesso un reato politico.

Un portavoce del Procuratore generale ha detto che la russia è l’autorità di vigilanza ha rifiutato di Ucraina nel soddisfare le petizioni nel 2015-2016.

A metà gennaio, la procura Generale della federazione RUSSA ha dichiarato che non ha ricevuto da parte degli organi competenti dell’Ucraina le richieste di estradizione di Viktor Yanukovich.

Come riportato, la corte distrettuale di Grotte di Kiev il 30 gennaio ha emesso la decisione sull’arresto dell’ex presidente dell’Ucraina, Viktor Yanukovych, agguato dopo la fuga da un paese in Russia.




La procura generale della federazione RUSSA ha spiegato, perché non vuole ritardare Yanukovich – MEDIA 07.02.2017

0
Февраль 7th, 2017 by