La riforma giudiziaria e la lotta alla corruzione permetteranno Ucraina attirare gli investitori stranieri – Juncker

Il successo di lotta contro la corruzione e la riforma giudiziaria permetteranno Ucraina attrarre investimenti stranieri. Lo ha detto il presidente della commissione Europea Jean-Claude Juncker, in una conferenza stampa a conclusione del vertice del partenariato Orientale a Bruxelles, riferisce il corrispondente di «GORDON».

«È necessario garantire il corretto funzionamento degli organi statali e il sistema giudiziario, assicurarsi che servono ai cittadini. Se la riforma del sistema giudiziario e la lotta alla corruzione si terranno, allora questo sarà rafforzare la fiducia degli investitori in questa regione», ha detto Juncker.

Secondo lui, da gennaio ad agosto 2017 il livello di reciproco scambio tra l’Ucraina e l’unione Europea è cresciuto del 28%.

Il capo della Commissione europea ha sottolineato che l’UE lavorerà con l’Ucraina nel quadro di assistenza macrofinanziaria fino a quando l’Ucraina «è di attenersi a determinate condizioni, che lei ha accettato».

Oggi a Bruxelles si svolge il vertice del partenariato Orientale. I capi di stato e di governo dei paesi membri dell’UE discutono con i rappresentanti di Ucraina, Moldavia, Georgia, Armenia, Azerbaigian e Bielorussia ulteriormente la cooperazione. L’ucraina al vertice è il presidente Poroshenko.

Sul sito del consiglio Europeo, hanno pubblicato una dichiarazione congiunta al termine del vertice.

Il presidente dell’Ucraina Poroshenko ha detto che l’Ucraina e l’UE hanno raggiunto un accordo per quanto riguarda «molto ambizioso progetto» assistenza macrofinanziaria al 2018-2019 anni.




La riforma giudiziaria e la lotta alla corruzione permetteranno Ucraina attirare gli investitori stranieri – Juncker 25.11.2017

0
Ноябрь 25th, 2017 by