La russia ha risposto alle sanzioni degli stati UNITI: ha selezionato americana дипсобственность a Mosca e richiede di ridurre il numero di diplomatici della federazione RUSSA

Il ministero degli affari esteri (MAE) la Russia ha adottato una serie di misure in risposta a un nuovo pacchetto di sanzioni nei confronti della federazione RUSSA. Lo afferma in un messaggio sul sito ufficiale del dipartimento.

Così, dal 1 agosto, da parte russa, sospende l’uso l’ambasciata degli stati UNITI in Russia tutte le aree di stoccaggio il Traffico in strada a Mosca e ville in Argento Bohr.

Inoltre, gli stati UNITI chiesto di ridurre il numero dei diplomatici americani sul territorio della federazione RUSSA, portando il loro numero è in conformità con il numero di diplomatici russi negli stati UNITI.

«Offriamo un lato americano fino al 1 ° settembre di quest’anno, portare il numero di diplomatici e tecnici dipendenti che lavorano presso l’ambasciata degli stati UNITI a Mosca, in generale consolati a San Pietroburgo, Ekaterinburg e Vladivostok, in esatta corrispondenza con il numero di diplomatici russi e dipendenti del personale tecnico, che si trovano negli stati UNITI. Questo significa che il numero totale del personale impiegato nel americani diplomatiche e consolari della Federazione Russa, in calo fino a 455 persone», si legge nel messaggio.

Al ministero degli esteri russo ha sottolineato che, in caso di nuove azione unilaterale del governo degli stati uniti per ridurre il numero di diplomatici russi negli stati UNITI «seguirà specchio risposta».

«Nascondendosi dietro la sua «esclusività», USA arrogante ignorano le posizioni e gli interessi di altri paesi», – sono convinti i diplomatici russi.

Il ministero degli esteri sostengono che «in famosi circoli» stati UNITI ancorata russofobia e il corso per un confronto aperto con la Russia.

Nel mese di dicembre 2016 nell’ambito di un pacchetto di sanzioni contro la federazione RUSSA, le autorità STATUNITENSI hanno sequestrato due residenze di campagna diplomatici russi a New York e Maryland. Inoltre, il dipartimento di Stato degli stati UNITI ha dichiarato persona non grata 35 diplomatici russi. In una dichiarazione, il presidente del Dipartimento di stato Mark Toner ha detto che le loro azioni «non conformi diplomatico o consolare stato».

Nel mese di maggio 2017 assistente del presidente della federazione RUSSA Vladimir Putin, Yuri Ushakov ha detto che la Russia attende la restituzione della proprietà negli stati UNITI, e ha minacciato di contro misure.

25 luglio Camera dei rappresentanti del Congresso degli stati UNITI ha sostenuto il disegno di legge sulle nuove sanzioni nei confronti della Russia, dell’Iran e della COREA del nord. Il 27 luglio le nuove sanzioni, ha sostenuto il Senato. Avanti il disegno di legge deve procedere all’approvazione del presidente degli stati UNITI Donald Trump.

Secondo l’iniziativa, si propone di ridurre la durata massima di finanziamento sul mercato delle banche russe, sotto sanzioni, fino a 14 giorni, mentre per le aziende del settore oil and gas – fino a 30 giorni. Il documento suggerisce anche che il presidente degli stati UNITI può applicare sanzioni a persone che intendono investire nella costruzione di russi esportazione di tubazioni di più di $5 milioni all’anno o $1 milione per volta.

Il disegno di legge obbliga il presidente degli stati UNITI in anticipo accordo con il Congresso per qualsiasi mitigazione o annullamento delle sanzioni. Il capo della casa Bianca non è in grado di prelevare le misure restrittive personali decreto, come era prima.




La russia ha risposto alle sanzioni degli stati UNITI: ha selezionato americana дипсобственность a Mosca e richiede di ridurre il numero di diplomatici della federazione RUSSA 28.07.2017

0
Июль 28th, 2017 by