La russia, l’Iran e la Turchia hanno deciso di creare un comitato per la scrittura di una nuova costituzione Siria

La russia, l’Iran e la Turchia hanno deciso di creare un comitato, che preparerà una nuova costituzione Siria. Questo era il 31 gennaio, a seguito del Congresso nazionale del dialogo Siria, che ha avuto luogo a Sochi, ha detto l’inviato speciale dell’ONU Staffan de Mistura, ha detto a «la Voce dell’America».

Secondo lui, ognuno dei tre paesi ha fornito un elenco dei 50 candidati alla composizione costituzionale del comitato. In esso devono anche entrare i rappresentanti del governo della Siria, opposizione e indipendenti membri.

Il congresso a Sochi, la più grande organizzazione boicottato dall’opposizione siriana, che ha dichiarato che l’evento è stato un tentativo del Cremlino, principale alleato del presidente Siriano Bashar al-Assad, interferire con il processo di negoziati di pace sotto l’egida delle nazioni unite, le note di «Radio Libertà».

Stati UNITI, regno Unito e Francia, inoltre, non hanno mandato i loro rappresentanti, perché, secondo loro, la delegazione ufficiale di Damasco ha abbandonato il «dovuto interazione».

Conferenza a Sochi si è svolta 29-30 gennaio. Durante il discorso del ministro degli affari esteri della federazione RUSSA, Sergei Lavrov uno dei partecipanti ha accusato la Russia di omicidio di civili in Siria.

La guerra in Siria è in corso dal 2011. In combattimento partecipano le forze di governo, l’opposizione, gli islamisti radicali, i curdi e militanti di «stato Islamico». Al conflitto in tempi diversi hanno aderito le forze armate degli stati UNITI, della Russia, della Turchia e dell’Iran.




La russia, l’Iran e la Turchia hanno deciso di creare un comitato per la scrittura di una nuova costituzione Siria 01.02.2018

0
Февраль 1st, 2018 by