L’aeroporto di Borispol: Trattative con Ryanair sono stati condannati dalla fissazione di tassi di passeggeri raccolta pari a $7,5

Le trattative con compagnie low-cost irlandese Ryanair sono stati condannati dalla fissazione di tassi di passeggeri raccolta pari a $7,5, ha detto in una dichiarazione aeroporto di Borispol, pubblicato sul suo sito.

In aeroporto notato che all’inizio del processo di negoziazione è stato detto più volte, che di soddisfare in pieno le aspettative finanziarie della compagnia aerea è impossibile a causa della specificità della legislazione ucraina e il conflitto modello loukost aeroporto e хабового aeroporto, che è Borispol.

«Da parte nostra è stato indotto a una serie di proposte costruttive e le misure adottate verso compagnia aerea Ryanair per la possibilità di scalo europeo loukostera centrale aeroporto del paese. Notiamo di passaggio che la pratica di scalo Ryanair in centrale aeroporto non è tradizionale per l’inizio dei voli della compagnia aerea in questione in altri paesi, che si conferma come l’analisi delle loro carte di volo, e senza successo alla vigilia del negoziato con gli altri kiev aeroporto», si legge in un comunicato.

In Boryspil’, ha sottolineato che per soddisfare le esigenze di Ryanair volutamente ridotto il tasso passeggeri raccolta da $17 a $13 per tutte le compagnie aeree, che significa deficit aeroporto ogni anno di 360 milioni di uah.

«La scommessa di questa raccolta è stabilito con decreto del Ministero delle infrastrutture. Senza un corrispondente cambiamento di ottenere attesi Ryanair $7,5 per un passeggero non sarebbe potuto accadere», – ha sottolineato in aeroporto.

In un comunicato si dice che in Borispol con le aspettative di Ryanair ha cambiato le norme per l’offerta al pubblico, di cui è installato al 80% di sconto da passeggeri base di raccolta di nuove linee di volo.

«Inoltre è stato sancito da un «nuovo» per la compagnia aerea per sei mesi per l’impossibilità del verificarsi di manipolazione tra vettori aerei e i tentativi di loro i primi a «prendere» il percorso e ottenere su di esso di 80% di sconto (la cosiddetta norma sul 100 km)», – ha aggiunto in Boryspil.

In aeroporto ha sottolineato che ripetutamente affermato che l’aeroporto d’accordo su соинвестирование in una nuova direzione, fornendo al 80% di sconto esclusivamente in caso di garanzia da parte della compagnia aerea per aumentare del numero di passeggeri in questa direzione e un aumento della geografia di volo.

«Proprio per questo ultimo punto, dall’inizio del processo di negoziazione per la parte di Ryanair è stato il rifiuto di argomenti aeroporto. In particolare, abbiamo insistito e continuiamo a farlo, che i voli a Londra non possono cadere sotto l’azione di 80% di sconto, poiché in questa direzione già effettuano voli British Airlines e il vettore di base aeroporto – MAU. Inoltre, l’aeroporto non sarà in grado di bloccare la raccolta per i passeggeri della compagnia aerea Ryanair a livello di $7,5, perché dipende da garantire e aumentare il traffico passeggeri in questa direzione. Tale posizione è stata inaccettabile per i rappresentanti loukostera. Ci dichiariamo ufficialmente sulle garanzie dei passeggeri da parte della compagnia, pari a 150 mila passeggeri, pari al 1,5% di routine del traffico passeggeri «Boryspil» quest’anno», – ha sottolineato in Boryspil.

In aeroporto ha sottolineato che «i negoziati compagnia aerea Ryanair e l’aeroporto «Borispol» per le questioni finanziarie sono stati condannati dalla fissazione di interesse pari a $7,5, che si riflette in un memorandum tra il Ministero delle infrastrutture e management della compagnia aerea». In Boryspil’, ha dichiarato che questa scommessa con la guida di un aeroporto non concordato.

«Il processo i risultati di un modello di contratto di servizio della compagnia aerea presso l’aeroporto Borispol di puro del processo economico si è trasformato in campo di politiche di dividendi individui», ha aggiunto in aeroporto.

In Boryspil’, ha dichiarato che le condizioni del programma di stimolo aeroporto «sono aperti, pubblici, trasparenti e tali, che possono usufruire di tutte le compagnie aeree, che sono interessati a volare».

«Secondo le condizioni di concessione di sconti aeroporto deve ottenere dalle compagnie aeree di garanzia estensione di geografia volo (nuovi voli) e aumentare il traffico passeggeri sulle rispettive direzioni durante il periodo di grazia», si legge in un comunicato.

In аэпрорту aggiunto, che sono pronti a qualsiasi controllo del processo di negoziazione con Ryanair.

«Inoltre, il direttore di aeroporto pubblicamente dichiara di assumersi la responsabilità di tutte le decisioni prese durante il processo di negoziazione con la compagnia aerea, e chiede di tradurre ulteriori negoziati nel piano dell’economia, e non di politica», – ha sottolineato in Boryspil.

A metà marzo 2017 direttore commerciale di Ryanair David O’Brian ha dichiarato che novak ha calcolato esigenze da ottobre 2017 eseguirà 15 voli a settimana da Kiev e 16 voli settimanali da Leopoli. Il costo di un volo in Europa, l’Ucraina doveva essere a partire da €20.

Il 5 luglio il direttore dell’aeroporto di Borispol Paolo Ryabikin ha detto che ha firmato un contratto con Ryanair, il testo dell’accordo inviato alla sede principale della compagnia aerea.

«Il contratto stipulato da tutti i servizi aeroportuali e i revisori esterni, che firmano in uscita tutti i documenti finanziari e contratti», ha sottolineato.

Tuttavia 7 luglio in Boryspil’, ha dichiarato che alcuni requisiti loukostera possono portare a perdite aeroporto di 2 miliardi di $ all’anno.

10 luglio Ryabikin ha detto che Ryanair ha presentato condizioni, che sono inutili per le imprese, e alcuni, secondo il direttore di aeroporto, in contrasto con la legislazione ucraina. Egli ha aggiunto che avrebbe ritirato la firma sotto il contratto, se Ryanair dovesse insistere sul loro esigenze.

10 luglio Ryanair ha riferito che annulla i voli in Ucraina a causa di inadempimento aeroporto Borispol di accordi raggiunti dalla compagnia con l’ucraino dal Ministero delle infrastrutture.

Il ministro delle infrastrutture dell’Ucraina Vladimir Омелян ha chiesto il licenziamento di guida Борисполяиз per non firmare il contratto.

11 luglio, il primo ministro Vladimir Groysman ha tenuto una riunione speciale, durante il quale è stato deciso di riprendere le trattative con compagnie low-cost irlandese Ryanair.

Ryanair è la più grande in Europa novak ha calcolato esigenze, con sede a Dublino, l’irlanda. Ryanair è presente in 34 paesi e compie 1800 voli al giorno.




L’aeroporto di Borispol: Trattative con Ryanair sono stati condannati dalla fissazione di tassi di passeggeri raccolta pari a $7,5 12.07.2017

0
Июль 12th, 2017 by