L’ambasciatore di GERMANIA in Ucraina, ha invocato le elezioni in ОРДЛО insieme con i russi invasori. BP indignato, il ministero degli esteri ha bisogno di spiegazioni

La mancanza di truppe russe non è indispensabile per le elezioni locali in Transcarpazia. Lo ha detto l’ambasciatore Tedesco in Ucraina, Ernst Reichel, rapporti «RBC-Ucraina».

I rappresentanti del popolo boicottare la celebrazione del 25 ° anniversario dell’ambasciata di Germania in Ucraina dopo le dichiarazioni dell’ambasciatore Райхеля.
Klimkin ha definito «una farsa» lo svolgimento delle elezioni nei territori della federazione RUSSA territori del Donbass e in Crimea sotto tiro russi machine
Il ministero degli esteri dell’Ucraina ha causato dell’ambasciatore tedesco Райхеля per le spiegazioni

Intervista con lui, l’agenzia ha promulgato il 7 febbraio 2017.

Klimkin ha sottolineato che le elezioni devono avvenire in condizioni che sarebbero coerenti con gli standard europei, e quindi la sicurezza è una delle condizioni fondamentali.

«Ma non è detto che le elezioni nel Donbass può avvenire solo quando non ci saranno truppe russe o su ogni amministrazione comunale sarà inviata la bandiera ucraina», — ha detto Reichel.

«Sono convinto che questa non è una cosa impossibile, tutto dipende dalle condizioni», ha aggiunto.

A titolo di esempio, l’ambasciatore ha portato le ultime elezioni parlamentari nella repubblica democratica tedesca, che si sono verificati durante la presenza del gruppo Occidentale delle truppe sovietiche e sotto il regime comunista, che a quel tempo non c’era nella Germania dell’Est.

«Io, naturalmente, non dico che la situazione in Transcarpazia è identica, voglio solo dire che tutto dipende dalle circostanze. Quindi dobbiamo fare in circostanze tali per cui le elezioni sono state possibili», — ha sottolineato il diplomatico.

Allo stesso tempo, secondo l’ambasciatore, non è possibile insistere sul fatto che la Russia ha adempiuto a tutti dipendono da lei richieste per indire le elezioni, e poi iniziare a svolgere le sue esigenze.

Inoltre, Reichel ha accusato ufficiale di Kiev nel mancato rispetto degli accordi di Minsk.

«È noto che le due parti non svolgono il loro (l’accordo di Minsk — ndr) è ora in pieno — armi pesanti non riservato, e viceversa — le parti si avvicinano di più, e in questo c’è un grande pericolo», — ha detto l’ambasciatore tedesco.

In questo caso, rispondendo a domande quali altri punti di accordi non vengono eseguiti da entrambe le parti, l’ambasciatore ha sottolineato: «Praticamente non sono eseguite tutti».

«Pertanto, la situazione attuale ci costringe ancora una volta a sottolineare la necessità di eseguire degli accordi di Minsk», — ha detto Reichel.

Ricordiamo che l’ex capo della diplomazia tedesca Frank-Walter Steinmeier costantemente criticato la parte ucraina per la presunta intransigenza in trattative con la russa aggressore e le organizzazioni terroristiche.

Steinmeier, che ha guidato il ministero degli esteri Tedesco per sette anni, ha lasciato la carica di ministro a causa del fatto che l’intenzione di partecipare alle elezioni presidenziali in Germania.

I rappresentanti del popolo boicottare la celebrazione del 25 ° anniversario dell’ambasciata di Germania in Ucraina dopo le dichiarazioni dell’ambasciatore Райхеля.

Un gruppo di deputati della Verkhovna Rada dell’Ucraina ha deciso di boicottare la celebrazione del 25 ° anniversario dell’ambasciata di Germania in Ucraina dopo la scandalosa dichiarazione dell’ambasciatore di Germania circa la possibilità di tenere le elezioni nel Donbass prima uscita da lì truppe russe, passa «Interfax-Ucraina».

«Abbiamo voluto esprimere la loro indignazione per quanto riguarda le dichiarazioni dell’ambasciatore Tedesco in Ucraina che le elezioni nel Donbass è possibile trascorrere e in presenza di truppe russe. Riteniamo che tale dichiarazione, l’ambasciatore Tedesco in Ucraina è in contrasto con la posizione ufficiale di Germania, in contrasto con gli accordi di Minsk e in particolare il fatto che la Germania è un partecipante attivo «normanno formato», — ha dichiarato singoli deputati, deputato, presidente della commissione parlamentare per gli affari esteri, Anna L’ podio della Verkhovna Rada di martedì 7 febbraio.

Durante il suo discorso al podio avvicinato da parlamentari di diverse fazioni, la maggior parte tra i quali erano i rappresentanti della fazione «Blocco di Pietro Poroshenko» in segno di sostegno di questa affermazione, tra cui il primo vice-presidente del parlamento Irina Gerashchenko.

«Riteniamo che il Ministero degli esteri dell’Ucraina dovrebbe chiamare immediatamente l’ambasciatore Tedesco in Ucraina, per sentire la sua confutazione dichiarazioni», — ha detto L’.

Ha inoltre sottolineato che i risultati di una conversazione con l’ambasciatore, il ministro degli esteri Pavlo Klimkin deve mettere il parlamento.

Ha anche suggerito di ignorare un evento celebrativo, che ha invitato molti parlamentari in ambasciata Tedesca in Ucraina, in onore del 25 ° anniversario della scoperta ambasciata tedesca in Ucraina.

Klimkin ha definito «una farsa» lo svolgimento delle elezioni nei territori della federazione RUSSA territori del Donbass e in Crimea sotto tiro russi machine

Il ministro degli esteri Ucraino Klimkin ritiene «una farsa» lo svolgimento delle elezioni nei territori occupati la Russia territori del Donbass e in Crimea e ha detto che Kiev tali farse non sono più necessari.

«Due elettorali slapstick sotto tiro russi machine — abbiamo due occupante di potere occupata in Crimea e nel Donbass. Completamente farcical è sufficiente», ha scritto Klimkin sulla sua pagina Twitter.

Il ministero degli esteri dell’Ucraina ha causato dell’ambasciatore tedesco Райхеля per le spiegazioni

L’ambasciatore Tedesco in Ucraina Райхеля convocato al Ministero degli esteri dell’Ucraina per dare spiegazioni sulle sue dichiarazioni sulla possibilità di elezioni non controllate da Kiev territori del Donbass prima uscita da lì truppe russe.

«L’ambasciatore Tedesco invitato il ministero degli esteri dell’Ucraina per ricevere spiegazioni sulle sue affermazioni», — il servizio stampa del ministero degli Esteri ucraino.




L’ambasciatore di GERMANIA in Ucraina, ha invocato le elezioni in ОРДЛО insieme con i russi invasori. BP indignato, il ministero degli esteri ha bisogno di spiegazioni 07.02.2017

0
Февраль 7th, 2017 by