L’assassino di turisti in Egitto ha cercato di unirsi a ISIS – Reuters

L’egiziano, che ha ucciso il 14 luglio tre turisti a Hurghada, ha cercato di unirsi all’ISIS, informa Reuters citando una fonte del servizio di sicurezza del paese.

Di conseguenza, probabilmente, potrebbe accusarlo di accuse di terrorismo, scrive l’agenzia.

Il 14 luglio a Hurghada, l’uomo ha aggredito con un coltello su di turisti sul territorio di un hotel. Nell’attacco sono morti tre turista dalla Germania, i feriti hanno ricevuto i cittadini della repubblica Ceca, Armenia e Russia.

Associated Press citando una fonte anonima dichiarava che durante l’attacco di un utente malintenzionato urlando in arabo: «State alla larga, non mi servono gli egiziani».

Edizione tedesca Welt ha riferito che secondo le indagini, l’aggressore è associato con «uno stato Islamico».




L’assassino di turisti in Egitto ha cercato di unirsi a ISIS – Reuters 31.07.2017

0
Июль 31st, 2017 by