L’avvocato Дангадзе ha detto che i principali testimoni del caso il suo cliente — gli agenti della SBU Lupo e la Lepre

Quando elezione di misure di prevenzione dirigente kiev sezione regionale di «Руху la grafica non forze» Севериону Дангадзе accusa si basava sulla testimonianza di agenti segreti. Lo ha annunciato su Facebook l’avvocato Дангадзе Nicola Nedilko.

«La GPU in tribunale quando si considera la richiesta di detenzione in carcere Дангадзе nelle loro argomentazioni si basava in gran parte solo sulla «testimonianza» due crittografati agenti del servizio di sicurezza con nomi fittizi Lupo e la Lepre (gli eroi di cartone animato sovietico «Beh, aspetta un attimo»), che legalmente identificare come cittadini è impossibile lato la protezione e la corte, quindi, interrogato in tribunale come testimoni, di conseguenza, non può essere stato troppo», – ha sottolineato l’avvocato.

Nedilko chiamato caso contro Дангадзе persecuzioni politiche e ha detto che a breve il testo della decisione della corte di arresto di un suo cliente per 60 giorni non contiene il ragionamento legale.

«Il giudice Кирилюк adottato questa soluzione non era esigente, perché più volte ha riferito ai presenti durante l’udienza, che non vuole rimanere in tribunale, perché ha fretta di tornare a casa – quindi dopo la fine dell’esame di una petizione per 30 minuti nella sala conferenze «вкатила» Дангадзе 60 giorni di arresto in CARCERE», ha sottolineato.

L’avvocato ha anche detto che i pubblici ministeri ha cambiato l’articolo, che ha avanzato accuse Дангадзе.

«Il primo sospetto relativamente Дангадзе è stato redatto e consegnato solo articolo 256 del codice PENALE (assistenza ai partecipanti di organizzazioni criminali e nascondere le loro attività criminali), che ha dato il diritto la corte applica, in materia di già detenuto un’altra misura di prevenzione, di detenzione in CARCERE: arresti domiciliari con il braccialetto, deposito e così via», afferma.

Nedilko ha aggiunto che dopo il discorso, il 5 dicembre, il procuratore generale Lutsenko, in un briefing a GPU e in Parlamento GPU una volta consegnato Дангадзе nuovo sospetto, in cui «scomparso» menzione membri della «banda criminale» di Alessandro Янукровича, Mykola Azarov, Rinat Akhmetov, Viktor Pshonka, Sergei Arbusov e Alexander Klimenko.

«Nel nuovo sospetto già, tranne articolo 256 del codice PENALE, Дангадзе dopo il discorso di Lutsenko GPU инкриминирует ancora e art 110-2 del codice PENALE dell’Ucraina (il finanziamento di operazioni effettuate con l’obiettivo di cambiamenti violenti o rovesciamento dell’ordine costituzionale…), una misura di prevenzione di cui… può essere solo la detenzione senza diritto di pegno», ha detto.

Secondo l’avvocato, la GPU «pilotato «sospetti sotto le apparenze Lutsenko», per associare a un altro caso e leader di «Руху la grafica non forze» di Mikhail Saakashvili».

https://www.facebook.com/nedilko.nikolay/posts/1644454895598059



L’avvocato Дангадзе ha detto che i principali testimoni del caso il suo cliente — gli agenti della SBU Lupo e la Lepre 07.12.2017

0
Декабрь 7th, 2017 by