L’avvocato di Saakashvili: arriviamo al servizio di sicurezza, e poi penseremo

Il leader del partito «, ha detto la grafica non forze», Mikhail Saakashvili, apparirà il Servizio di sicurezza dell’Ucraina 10 gennaio. Riguardo al giornale russo RBC ha riferito il suo avvocato Ruslan Чернолуцкий.

«E’ in ogni caso ci sarà solo una questione di quali indagini saremo pronti domani a produrre. Siamo lì, e poi facciamo», ha detto l’avvocato.

Egli ha sottolineato che la protezione laterale Saakashvili si è familiarizzato con una parte dei documenti relativi alla chiamata per un interrogatorio.

«Una parte dei documenti già visto, parte domani saremo a studiare, tutto il processo», ha spiegato Чернолуцкий.

Il politico deve presentarsi alla sede della SBU a Kiev e nella regione 10 gennaio alle ore 11.00.

5 dicembre 2017, il procuratore generale Yuri Lutsenko ha detto che l’ambiente Saakashvili ha ricevuto dalla Russia circa 500 mila dollari per il finanziamento di manifestazioni per rovesciare il governo ucraino. Secondo lui, l’obiettivo delle azioni leader «Руху la grafica non forze» era la fine del perseguimento penale contro la fuga di un uomo d’affari di Sergei Kurchenko e il ripristino di controllo sulle attività in Ucraina. La GPU ha anche pubblicato le registrazioni audio delle conversazioni telefoniche, presumibilmente a conferma di questo.

Saakashvili ha assicurato che non hanno familiarità con Kurchenko e registrazione GPU chiamato comunista.

L’ex presidente della Georgia arrestato al secondo tentativo la sera dell ‘ 8 dicembre. La procura ha richiesto per il criterio di misura di restrizione in forma di arresti domiciliari con l’uso del braccialetto elettronico.

11 dicembre Grotte di Kiev corte distrettuale ha respinto le accuse e ha lasciato andare Saakashvili in libertà.

22 ° e 26 dicembre, il politico non si è presentato all’interrogatorio della SBU.




L’avvocato di Saakashvili: arriviamo al servizio di sicurezza, e poi penseremo 09.01.2018

0
Январь 9th, 2018 by