L’avvocato non esclude che Saakashvili possono estradare in Georgia

L’avvocato del leader di «Руху la grafica non forze» di Mikhail Saakashvili Beck Басилия ritiene illegale la detenzione di un suo cliente e non esclude, che ora la politica possono estradare in Georgia. Lo ha dichiarato ai giornalisti il 5 dicembre, riferisce «Interfax-Ucraina».

Басилия protegge gli interessi georgiano Saakashvili in tribunale.

Secondo l’avvocato, in Georgia, in modo di velocizzare in tribunale sul caso di superamento di un ex-presidente di abuso di potere. In particolare, si tratta di anticipata clemenza di quattro agenti di polizia condannati per l’omicidio di un impiegato di banca Sandro Гиргвилиани. L’avvocato sostiene che la procura ha intenzione di ottenere una condanna, in questo caso fino alla fine di dicembre.

«I processi in Ucraina sospetto coincidono con questo processo contro Saakashvili in Georgia», – ha sottolineato Басилия.

Il presidente della commissione giuridica del parlamento della Georgia, la Corte dei conti Беселия ha sottolineato che l’estradizione di Saakashvili è possibile in ambito bilaterale di cooperazione intergovernativa.

«Per quanto ne so, la richiesta di estradizione di Saakashvili è stato inviato come il ministero della giustizia e il procuratore della parte ucraina. In Georgia in precedenza dalla corte di uno dei eccitato contro di lui esteri è stata pronunciata la decisione circa il suo arresto e la custodia cautelare in caso di presenza in georgia», ha affermato Беселия.

5 dicembre SBU e GPU arrestato Saakashvili a ore 1 dell’articolo 256 del codice Penale dell’Ucraina (assistenza ai partecipanti di organizzazioni criminali e nascondere le loro attività criminali).

Il 26 luglio, quando Saakashvili si trovava negli stati UNITI, il servizio di migrazione Stato dell’Ucraina ha riferito che il presidente Poroshenko ha emesso il decreto di perdita della cittadinanza Saakashvili a causa di dati falsi, che il politico ha sottolineato quando si riceve un passaporto ucraino. In particolare, Saakashvili non ha informato che sul territorio della Georgia ha arrestato in contumacia.

Il politico ha detto che la decisione del presidente è il risultato di un «договорняка» tra «clan oligarchici» Poroshenko e il georgiano ex-premier, il miliardario Бидзины Ivanishvili.

Il 5 settembre, l’Ucraina ha ricevuto dal Principale procura della Georgia, la richiesta di ricercato, presa in custodia e l’estradizione di Saakashvili, contro il quale in Georgia è aperto un procedimento penale. Il 10 settembre l’ex presidente della Georgia, è riuscito a tornare in Ucraina.

11 settembre avvocato Saakashvili si è rivolto in Stato di immigrazione con una richiesta di concessione di una politica di asilo politico in Ucraina. 24 ottobre in servizio migratorio stato riferito che la petizione Saakashvili è stata presentata con disabilità.

31 ottobre Saakashvili ri-presentato i documenti al servizio, ma il 1 ° novembre il suo avvocato Ruslan Чернолуцкий ha detto che GMR ha rifiutato la politica di asilo.

Saakashvili è appellato al tribunale di e il rifiuto di asilo politico, e la privazione della cittadinanza Ucraina.

30 novembre politico ha detto che il servizio immigrazione ha esteso il suo mandato, il soggiorno in Ucraina per tre mesi.




L’avvocato non esclude che Saakashvili possono estradare in Georgia 05.12.2017

0
Декабрь 5th, 2017 by