L’ex presidente dell’Uruguay, ha chiamato il capitolo del Venezuela pazzo. Maduro: questo amore per il paese e Chávez

L’ex presidente dell’Uruguay, José Muxika chiamato il capitolo del Venezuela, Nicolas Maduro pazzo. In risposta bolivar leader, ha detto che è pazzo d’amore per il suo paese, la rivoluzione e il suo predecessore , Hugo Chávez. Una controversia è stato causato dal fatto che Maduro ha accusato un ex capitolo MEAD Uruguay, il segretario generale dell’Organizzazione degli stati americani (OEA), Luis Almagro, di tradimento e di collaborazione di preparazione con gli stati UNITI a sovvertire la sovranità del Venezuela.

Martedì scorso, 17 maggio, durante la grande conferenza stampa, i MEDIA stranieri Maduro ha chiamato uruguaiano ex-ministro degli esteri, un traditore, ha scritto El Pais. «A un certo punto vi spiego la mia storia. Ho i miei segreti», ha avvertito bolivar leader.

Il giorno dopo Maduro ha accusato Almagro, in collaborazione con gli stati UNITI per il bene della schiavitù del Venezuela. «Oggi il dipartimento di stato è stato un incontro di orientamento, hanno partecipato un pezzo di spazzatura e traditore — il segretario generale dell’Organizzazione degli stati americani, Luis Almagro, così come il capo del comando Sud (le forze armate USA, il generale John Kelly)», — cita il fatto quotidiano politica, con riferimento al Bolivar agenzia di notizie. Maduro ha detto che alla riunione si è parlato di Venezuela. Secondo lui, il venezuelano opposizione «serve al governo degli stati UNITI», «che vogliono conquistare e schiavizzare la patria».

Almagro completamente ha respinto le accuse Maduro, dicendo che non collabora con agenzie di intelligence americane. Anche il segretario generale dell’OEA ha chiamato il capitolo del Venezuela dittatore, aveva chiesto la sua liberazione dei detenuti politici e per permettere венесуэльцам di tenere un referendum di revoca del presidente del paese. La risposta è pubblicato sul sito dell’Organizzazione degli stati americani.

Ex-capo dell’Uruguay ha deciso di intervenire per Almagro, che è noto per la sua critica di indirizzo politico tassi di Maduro. Muxika ha detto che uruguaiano ex ministro degli esteri non è un traditore, e «il difensore, servo la legge», ha dichiarato il locale portale Subrayado.

Non a caso l’ex presidente dell’Uruguay ha detto che Maduro «pazzo», come la capra». Muxika ha sottolineato che rispetta molto il presidente del Venezuela, ma questo non significa che non ha detto di lui che «è un pazzo, un pazzo, come la capra». «In Venezuela tutti pazzi, dicono tutto, e così non sarà in grado di correggere nulla», ha dichiarato il politico.

In risposta Maduro ha ammesso che è impazzito, riferisce El Nacional. «Sì, io sono pazzo per amore verso il Venezuela, della rivoluzione bolivariana, a Chávez e il suo esempio», ha detto il presidente del Venezuela.

Come presidente dell’Uruguay, Muxika è stato molto vicino con Maduro e il suo predecessore Hugo Chavez. Inoltre, il politico è stato considerato come uno dei più bei capitoli degli stati latinoamericani. Мухику compagni lo chiamavano «il più povero presidente», perché ha donato in beneficenza quasi tutta la sua presidenziale di stipendio.

Attualmente l’opposizione del Venezuela, per la prima volta in 17 anni ha ricevuto la maggioranza in assemblea Nazionale (однопалатном parlamento del paese), intende indire un referendum su una questione di cessazione anticipata dei poteri Maduro. All’inizio del mese di opposizione hanno dato il consiglio Nazionale elettorale di convalidare l’ordine di 1,85 milioni di firme a sostegno di una domanda di всенародном voto invece richiesti per legge e 200 mila. Tuttavia, executive vice presidente di un paese Аристобуло Истурис ha detto che l’opposizione non è in grado di trascorrere del plebiscito a causa delle numerose irregolarità nel corso di una raccolta di firme.

Tuttavia, l’intelligence americana preannuncia imminente «il colpo di stato in Venezuela. Più probabile l’opzione di sviluppo di eventi, una agenzia di intelligence degli stati UNITI considerano lo svolgimento del referendum di revoca del presidente.

Situazione aggravata cali энергокризисом in Venezuela, dalla forte siccità, e mal concepita la politica delle autorità. Mentre Maduro, adotta una serie di misure per il risparmio energetico, in un paese vanno le proteste e scontri. In questo contesto, il numero di sostenitori dell’opposizione in Venezuela è in crescita.




L’ex presidente dell’Uruguay, ha chiamato il capitolo del Venezuela pazzo. Maduro: questo amore per il paese e Chávez 20.05.2016

0
Май 20th, 2016 by