L’iran per la prima volta dopo le sanzioni postato il petrolio in Europa

L’iran ha inviato il primo dopo la revoca delle sanzioni cisterna con il petrolio per le forniture verso l’Europa. Su questo riferisce Bloomberg.

Così, la petroliera Distya Akula ha lasciato cargo terminal dell’Iran sull’isola di Hark nel golfo Persico. A bordo può contenere fino a 1 milione di barili di petrolio.

Secondo l’amministratore delegato della National iranian oil company, tre le prime consegne in Europa sono effettuate nell’ambito di contratti stipulati con la Francia, la Spagna e la Russia.

L’iran sta cercando di recuperare l’estrazione di petrolio dopo la revoca delle sanzioni nel mese di gennaio, progettando di aumentare i volumi di produzione e di esportazione di 1 milione di barili al giorno quest’anno.

Come riportato, i leader mondiali hanno concordato di annullamento di dure sanzioni contro l’Iran in cambio del rispetto di Tehran il loro impegno a limitare lo sviluppo di armi nucleari.

L’unione europea ha chiarito che con l’Iran vengono rimossi, non tutte le sanzioni, ma solo economiche e finanziarie, i vincoli connessi con il suo programma nucleare.




L’iran per la prima volta dopo le sanzioni postato il petrolio in Europa 15.02.2016

0
Февраль 15th, 2016 by