Loikaw chiamano per un interrogatorio a Mosca con l’accusa di «propaganda» «il settore Destro»

Il reparto investigativo Таганского quartiere di Mosca (federazione RUSSA) provoca un fotografo e un giornalista del Los Angeles Times, autore del famoso romanzo «Aeroporto» di combattimenti a Donetsk aeroporto internazionale di Sergei Loikaw per essere interrogato circa la «propaganda vietati in Russia «il settore Destro». Fotocopia del giudizio ha postato su Facebook.

Come risulta dal testo del documento, il regno unito sta valutando il ricorso di un deputato del Consiglio dei deputati del distretto municipale di Mosca, Dmitri Zakharova in materia di manifestazioni in occasione della mostra «lo sguardo Diretto» (è stato preparato Loikaw e Alessandro Васюковичем), in cui presumibilmente ha posto «propaganda vietata in Russia l’organizzazione».

Sempre residente negli Stati uniti il fotografo deve arrivare per fornire una «spiegazione scritta» fino al 16 febbraio 2017.

Vale la pena ricordare che il 29 settembre la gente in mimetica hanno fatto irruzione in una mostra fotografica «uno sguardo Diretto» nel Centro di Sakharov a Mosca.

Tra di loro c’era e Zakharov, per cui la conversione ora Loikaw causano nel regno unito.

Al grido di «Fascisti!» e «Жидобандеровцы!» hanno strappato immagine con le pareti.

Comunale, il deputato Zakharov allora aveva con sé tre litri vaso con liquido rosso, su cui c’era scritto «il sangue dei bambini di Polizia uccisi ucraino». Ha detto che ha voluto «esprimere cittadinanza», riferì al direttore Сахаровского centro Sergei Лукашевскому una copia della richiesta al comitato Investigativo con la richiesta «verificare la mostra sulla propaganda del nazionalismo ucraino».

Nell’autunno del 2016 «Aeroporto» è stato nominato per Shevchenko premio.




Loikaw chiamano per un interrogatorio a Mosca con l’accusa di «propaganda» «il settore Destro» 01.02.2017

0
Февраль 1st, 2017 by