L’ucraino Kilimnik può diventare un testimone chiave nell’inchiesta legami squadra Trump con la Russia — Reuters

Un ex ufficiale dell’intelligence russa, l’ucraino Konstantin Kilimnik ha dichiarato di indagine speciale sulle relazioni tra i dipendenti della sede elettorale del candidato alla presidenza degli stati UNITI Donald Trump con la federazione RUSSA. Su questo riferisce l’agenzia Reuters, citando fonti.

In materiali спецпрокурора Robert Mueller indica una sorta di «persona» – l’uomo, che lavorava in una società di lobbying direttore della campagna di Trump Pavimento Манафорта.

Secondo la descrizione, è Kilimnik, collaborare con Манафортом durante il lavoro per il Partito delle regioni, in Ucraina, scrive l’agenzia.

Le indagini si è appreso sui contatti Килимника con il partner Манафорта Rick Gates e l’avvocato di Alex van der Цваном nell’autunno del 2016.

30 ottobre 2017 Манафорта e il suo vice Rica Gates, accusato di cospirazione contro gli stati UNITI. Loro hanno presentato le accuse di 12 punti e mandato agli arresti domiciliari.

16 febbraio 2018 ufficio Muller ha presentato van der Цвану l’accusa di falsa testimonianza relativamente contatti con Gates.

Il portavoce a Reuters ha suggerito che la comparsa in tribunale i record sulle relazioni dei funzionari della squadra Trump cognome russo scout può diventare un elemento chiave delle indagini Muller.

Килимника chiamato mediatore nei negoziati Манафорта con il miliardario russo Oleg Deripaska.




L’ucraino Kilimnik può diventare un testimone chiave nell’inchiesta legami squadra Trump con la Russia — Reuters 29.03.2018

0
Март 29th, 2018 by