L’ufficio del procuratore ha smentito il ritorno di «Mezhyhirya» di proprietà dello stato

In questo momento lo stato ucraino fa solo il territorio di residenza «Mezhyhiria», e si trova su di esso di un edificio fino ad ora sono di proprietà della società «Tantalite», ha detto in un commento «Громадському radio» il capo del dipartimento del mondo del procuratore Generale di Ucraina Sergey portavoce del presidente russo dmitry.

«La decisione di questi edifici può essere accettata solo a seguito di un controllo giurisdizionale procedimento penale nei confronti dell’ex presidente (Viktor Yanukovich. – «GORDON») o quelle persone che hanno aiutato in appropriazione indebita «Mezhyhiria», – ha detto il portavoce del presidente russo dmitry.

Secondo lui, il tribunale di commercio ha restituito nello stato di proprietà di terreni ancora nel 2015, e oggi è stata presa una decisione in merito al ricorso della procura di Kiev sul riconoscimento della vendita illegale di stato «Mezhyhiria».

Il 30 novembre il ministro dell’ambiente Ucraino Semerak ha riferito che «Mezhyhiria» finalmente passò di proprietà in proprietà dello stato.

22 febbraio 2014, il Parlamento ha adottato la decisione n. 4193 sul самоустранении presidente dell’Ucraina Viktor Yanukovich costituzionali responsabilità dopo che è scappato in Russia. Nel mese di giugno 2014 appezzamento di terreno della superficie di 135 ettari, in cui si trova la residenza «Mezhyhiria», la decisione della corte è stato restituito alla proprietà pubblica.

1 agosto corte d’appello Kiev economico invalidato accordi sul ritiro di proprietà pubblica «Mezhyhiria». Il primo baratto tra aziende «Nadra Ucraina» e «Medinvesttreyd», e la seconda – il contratto di vendita tra la società «Medinvesttreyd» e «Tantalite».




L’ufficio del procuratore ha smentito il ritorno di «Mezhyhirya» di proprietà dello stato 01.12.2017

0
Декабрь 1st, 2017 by