Lutsenko ha dato 24 ore di manifestanti davanti al parlamento, per Saakashvili «processato»

I partecipanti proteste alla Verkhovna Rada hanno un giorno di riflessione, prima che il leader del partito «, ha detto la grafica non forze», Mikhail Saakashvili, davanti la conseguenza e la corte. Su questo ha detto il procuratore generale dell’Ucraina Yuriy Lutsenko podio della Verkhovna Rada, il corrispondente edizione di «GORDON».

«Propongo a tutti coloro che si trova in una tendopoli davanti al parlamento, per 24 ore di analizzare registrazione (oggi GPU ha pubblicato le conversazioni Saakashvili, assistente politica Севериона Дангадзе, ma anche un uomo d’affari di Sergei Kurchenko e del suo rappresentante. – «GORDON») e a prendere una decisione per se stessi, ogni persona in questo paese può essere al potere o all’opposizione. Può essere anche al di fuori della politica. Ma nessuno può essere contro lo stato Ucraino. Nessuno può sostenere il piano del Cremlino», ha sottolineato il procuratore.

Egli ha aggiunto che gli organizzatori «di questa congrega» vogliono sangue, tuttavia, le autorità cercheranno di evitare la violenza contro i manifestanti.

«Ma dopo 24 ore l’intero sistema di applicazione della legge dell’Ucraina farà tutto il necessario, per апатрид Mikhail Saakashvili, che, ovviamente, collegato con gli oligarchi, tra cui Mosca, apparve davanti a un investigatore per la presentazione di sospetti, e poi davanti al tribunale, dove la procura di intercedere per lui arresti domiciliari», – ha detto Lutsenko.

Egli ha aggiunto che oggi, dopo la fuga di Saakashvili, l’applicazione di tale morbida misure già «dubbio».

La mattina del 5 dicembre, il presidente del Servizio di sicurezza dell’Ucraina Elena Febbraio ha detto che a casa di Saakashvili, la procura Generale conduce le indagini. Gli attivisti hanno cercato di bloccare le uscite dall’edificio. Presso la casa dell’ex presidente della Georgia si sono verificati risse.

Sulla detenzione di Saakashvili, ha riferito a SSU. Il ministero ha chiarito che lui arrestato per ore 1 dell’articolo 256 del codice Penale dell’Ucraina (assistenza ai partecipanti di organizzazioni criminali e nascondere le loro attività criminali).

Lutsenko ha detto che l’ambiente Saakashvili ha ricevuto dalla Russia circa 500 mila dollari per il finanziamento di manifestazioni con l’obiettivo di rovesciare il governo in Ucraina. Inoltre, secondo il capo della GPU, oltre la presa del potere, l’obiettivo delle azioni leader «Руху la grafica non forze» era la fine del perseguimento penale contro la fuga di un uomo d’affari di Sergei Kurchenko e il ripristino di controllo sulle attività in Ucraina.

Il giorno 5 dicembre gli attivisti hanno liberato Saakashvili dal furgone delle forze dell’ordine, il politico ha invitato i suoi sostenitori ad andare al palazzo di parlamento e chiedere l’adozione della legge sull’impeachment del presidente dell’Ucraina Pietro Poroshenko. Gli attivisti arrivati al палаточному città per le strade della capitale Grushevskogo.

Saakashvili, parlando sul palco davanti al parlamento di Kiev, ha chiamato la sua detenzione «provocazione e il rapimento». Secondo lui, il Servizio di sicurezza dell’Ucraina si è evoluto nel «ramo FSB».




Lutsenko ha dato 24 ore di manifestanti davanti al parlamento, per Saakashvili «processato» 05.12.2017

0
Декабрь 5th, 2017 by