Lutsenko: Зявления di «cecchini Saakashvili» in Piazza possono venire in mente dopo generose iniezioni di ex-funzionari, che vogliono evitare la punizione

Il leader del partito «, ha detto la grafica non forze» Mikhail Saakashvili rinnego расстрелам persone durante la Rivoluzione della dignità nel 2014. Su questo briefing ha detto il procuratore generale dell’Ucraina Yuriy Lutsenko, corrispondente edizione di «GORDON».

«Chi parla di «cecchini Saakashvili», vi consiglio di visualizzare il documentario la ricostruzione di eventi e Piazza Эвелины Nefertari. Questo film secondo mostra, dove chi è in Piazza, chi ha sparato a chi e dove il proiettile raggiunse vittime innocenti. E ‘ tutto registrato, nell’ultimo anno reso pubblico sui siti, tra cui il procuratore generale. Pertanto, le dichiarazioni di «cecchini Saakashvili,» o altre idee folli possono venire in mente solo dopo generosi infusioni con le parti interessate, ex funzionari, che vanno di evitare la punizione», – ha detto Lutsenko.

Egli ha sottolineato che la conseguenza nel caso di Euromaidan completato.

«Il caso di Yanukovich, Zakharchenko e Yakimenko ora si trova in tribunale. Siamo in un prossimo futuro ci aspettiamo soluzione sul assenti condanna… Qualsiasi fantasia su un tema di cecchini non è sostenuta da nessun materiali di indagine», – ha detto il procuratore generale.

20 novembre italiano il portale internet Gli Occhi Della Guerra ha pubblicato un documentario-inchiesta, in cui un paio di persone che parlano la lingua georgiana, sostengono che nel mese di febbraio 2014 si trovavano in Ucraina e consisteva in una squadra di cecchini, il cui compito era di sparare sui manifestanti e forze dell’ordine. I due eroi della storia dicono che sono stati associati con l’ex presidente della Georgia Mikhail Saakashvili.




Lutsenko: Зявления di «cecchini Saakashvili» in Piazza possono venire in mente dopo generose iniezioni di ex-funzionari, che vogliono evitare la punizione 05.12.2017

0
Декабрь 5th, 2017 by