Maduro ha detto che gli stati UNITI hanno causato Venezuela «mille volte più danni di Ucraina»

La situazione emersa a causa di massicce proteste in Venezuela, ricorda Maidan in Ucraina del 2014. Su questo il presidente venezuelano, Nicolas Maduro, ha detto in un’intervista al canale televisivo Russia Today.

Maduro ha affidato la responsabilità per il sostegno dell’opposizione in questi paesi, gli Stati Uniti, che, a suo parere, controllano «gli estremisti di destra e i gruppi di pressione».

«Quando gli estremisti sono al potere negli stati UNITI, hanno scelto modi violenti impatti, colpi di stato e di intervento negli affari di altri paesi, un attacco al presidente [della Russia, Vladimir] di Putin. Ci hanno causato il danno mille volte più grande di Ucraina. A noi hanno applicato lo stesso modello, che e l’Ucraina, ma mille volte peggio», ha detto Maduro.

«Il venezuela sta attraversando la stessa cosa e l’Ucraina», ha aggiunto.

Dall’inizio di aprile in Venezuela si svolgono manifestazioni anti-governative. I manifestanti chiamano convocazione su iniziativa di Maduro assemblea costituente «costituzionale frode» e accusano di creazione di una dittatura.

Secondo i dati dell’organizzazione non governativa «Venezuelana penale forum», gli agenti di polizia sono stati arrestati quasi 3 mila persone, di cui 360 si presentarono davanti a tribunali militari. In scontri con le forze di sicurezza sono morti non meno di 65 persone, più di mille feriti.




Maduro ha detto che gli stati UNITI hanno causato Venezuela «mille volte più danni di Ucraina» 27.07.2017

0
Июль 27th, 2017 by