Martyniuk ha detto che le persone giuridiche possono consentire l’acquisto a 1 mila ettari all’apertura del mercato della terra

Il ministero delle politiche agrarie e alimentari dell’Ucraina non esclude apportare al progetto di legge «Sui terreni agricoli» norme sulla concessione giuridiche diritto di acquistare fino a 1 mila ettari di terra, ha detto «Interfax-Ucraina», il primo vice ministro delle politiche agrarie e alimentari dell’Ucraina Maxim Martyniuk.

«Ora è la possibilità di concessione del diritto di acquisto di terreni agricoli giuridiche. Ma questo non sarà più di 1 mila ettari in una mano, e al potenziale acquirente sarà nominato abbastanza rigidi requisiti di qualificazione», ha detto.

Martyniuk ha aggiunto che in precedenza durante l’implementazione di un mercato fondiario assunto la vendita di un terreno solo individui – cittadini dell’Ucraina di non più di 200 ettari in una mano.

Egli ha detto che la nuova norma è apparso «nel corso di un ampio dibattito con le associazioni agricole».

Secondo il vice ministro, comprare terreni avranno il diritto di impresa, che hanno condotto l’attività agricola in Ucraina, almeno negli ultimi tre anni. Inoltre, tra i fondatori di tali imprese non devono essere residenti dell’Ucraina.

Martyniuk ritiene che all’inizio il prezzo per ettaro sarà respinto da prezzi di «mercato nero», e questo da $1 milione a $2 mila

«Con questa esperienza dei paesi dell’Europa Orientale dimostra che il prezzo sarà di avere una costante tendenza al rialzo – non troppo essenziale nel primo anno, ma sempre più sempre più in successivi», ha sottolineato.

Martyniuk ha anche detto che il ministero delle politiche agricole quasi completato il lavoro sul disegno di legge sulla circolazione dei terreni agricoli e, forse, già nel settembre del documento nell’ambito della riforma agraria sarà presentato alla Verkhovna Rada.

6 ottobre 2016 Verkhovna Rada dell’Ucraina ha prorogato almeno fino al 2018 la moratoria sulla vendita di terreni agricoli. Il primo ministro Vladimir Groysman ha riferito che in Ucraina fino al 2020 deve essere effettuata la riforma agraria, ma ha osservato che senza un ampio dibattito modello di mercato del terreno in Ucraina non ci sono soluzioni di abolire la moratoria non può essere. Il 29 maggio, nel corso di una riunione del consiglio dei Ministri ha aggiunto che la vendita del terreno in Ucraina dovrebbe essere disponibile solo per gli ucraini e nella misura di non più di 200 ettari di terreno per una persona.

La riforma agraria è un requisito del fondo monetario Internazionale all’Ucraina. Nel mese di luglio del FMI per ottenere il «consenso sulle questioni chiave» ritardato fino alla fine dell’anno il requisito di Kiev, di accettazione delle bollette.




Martyniuk ha detto che le persone giuridiche possono consentire l’acquisto a 1 mila ettari all’apertura del mercato della terra 31.07.2017

0
Июль 31st, 2017 by