MEAD protesta per la violazione di cechi parlamentari ordine di ingresso in Ucraina

Il ministero degli affari esteri esprime una forte protesta a causa illegale di entrare nel territorio dell’Ucraina e la visita temporaneamente occupata di Donetsk deputati fazione del partito Comunista di Boemia e Moravia, della camera bassa del parlamento della Repubblica Ceca Zdenek Ондрачека e Stanislao Мацковика. Lo afferma in un commento MEAD Ucraina, trasmette UNIAN.

MEAD presta attenzione a che questo viaggio non è stato concordato con la parte ucraina e di fatto con violazione di norme legislative che regolano l’ordine di ingresso in Ucraina.

Presso il ministero assicurano che i trasgressori saranno applicate limitazioni previste dalla legge.

«Esortiamo i cechi del governo, parlamentari e sociali cerchi pubblicamente dissocio da questo tipo di provocazione che vedere come una manifestazione di mancanza di rispetto verso la sovranità dell’Ucraina e la negligenza di posizione ufficiale della repubblica Ceca e dell’Unione Europea relativamente condanna l’aggressione RUSSA contro l’Ucraina», — ha detto in un commento.

Secondo i rapporti dei MEDIA, czech deputati di profitto a est dell’Ucraina con la Russia per la «raccolta di prove di reato, avrebbe commesso ucraini militari». I deputati sono arrivati in ucraina, il 14 gennaio, e prevede di essere sul territorio della cosiddetta «ДНР» per tre giorni. Hanno in programma di incontrarsi con il cosiddetto «capo ДНР» e «ex prigionieri di guerra».




MEAD protesta per la violazione di cechi parlamentari ordine di ingresso in Ucraina 15.01.2016

0
Январь 15th, 2016 by