MEDIA della federazione RUSSA: i militari hanno deciso che sollevare caduti con la portaerei «Admiral Kuznetsov» caccia – troppo costoso

Secondo i MEDIA russi, le autorità ritengono che la profondità in cui sono caduti combattenti, avrebbe richiesto l’invio nel Mediterraneo speciali di acque profonde di veicoli e navi per operazioni di ricerca.

L’aumento affondate durante l’ultima escursione nel Mediterraneo portaerei «Admiral Kuznetsov» caccia Mig-29K e il Su-33 riconosciuto opportuno, riferisce oggi, 12 febbraio, RNS citando fonti del reparto militare e settore aerospaziale.

«Dopo la caduta di addobbata da caccia vicino alle coste della Siria è stata considerata la possibilità di una loro sollevamento dal fondo. Tuttavia, dopo la valutazione di tutti i fattori di questa operazione è riconosciuto come uno spreco», — ha detto una delle fonti, in marina, familiarità con la situazione.

Egli ha spiegato che la profondità in cui sono caduti combattenti, avrebbe richiesto l’invio nel Mediterraneo speciali di acque profonde di veicoli e navi per operazioni di ricerca.

«E’ abbastanza costoso. In questo caso i costi non sono giustificati», ha detto il portavoce. La fonte di uno dei russi imprese, emittenti di navi, aerei, ha detto RNS, che nessun tecnico-militare è bisogno di aumento di aerei no.

«A bordo di aerei, naturalmente, c’è segreta attrezzature, che non deve cadere nelle mani sbagliate. Prima di tutto, questo è uno strumento di sistema госопознавания. Ma durante l’espulsione del pilota questa apparecchiatura deve automaticamente autodistruzione», — ha detto il portavoce.

Secondo lui, tutta l’elettronica a bordo di un aereo, anche dopo un breve soggiorno in acqua di mare è in rovina.

«C’è un grande dubbio, per questo strumento rappresentato interesse per i professionisti di altri paesi, e qualcuno vorrebbe impadronirsi di alcuni segreti, organizzando una spedizione per trovare e aumento di aerei», ha detto la fonte.

Sul singolare russo portaerei «Admiral Kuznetsov» si basano caccia sukhoi Su-33 e Mig-29K, ma anche di elicotteri Ka-52, Ka-29 e Ka-27. Russo portaerei svolto attività nell’ambito di operazioni in Siria con 8 novembre 2016. Durante l’esecuzione di attività al largo della costa Siria le forze russe hanno perso due caccia.

14 novembre russo Mig-29 è caduto nel mar Mediterraneo durante l’esecuzione di operazioni sulla portaerei «Admiral Kuznetsov» al largo delle coste della Siria.

5 dicembre caccia Su-33 precipitato nel mar Mediterraneo durante la fase di atterraggio sulla portaerei «Admiral Kuznetsov».

In entrambi i casi i piloti espulsi e sono rimasti vivi. Sulle cause degli incidenti non è stato segnalato. Gli esperti hanno considerato la versione errori di pilotaggio e il rifiuto della tecnologia.




MEDIA della federazione RUSSA: i militari hanno deciso che sollevare caduti con la portaerei «Admiral Kuznetsov» caccia – troppo costoso 12.02.2017

0
Февраль 12th, 2017 by