MEDIA: parte di sporco su di Trump è stata confermata

La CNN ha dichiarato il 10 febbraio, riferendosi alle numerose fonti anonime nelle forze dell’ordine e intelligence, che le agenzie di intelligence degli stati UNITI parzialmente confermato il contenuto controverso rapporto del presidente degli stati UNITI Donald riferito della morte di dubai.

Osserva che la casa Bianca di nuovo categoricamente smentito queste affermazioni.

Secondo le informazioni del canale, non si tratta di una conferma della «scandalosa accuse» all’indirizzo Trump, e sul intercettati dai servizi segreti «conversazioni dei cittadini russi», che presumibilmente confermano alcuni incontri citati nella relazione.

CNN afferma: l’intelligence americana è riuscito a confermare il fatto che i russi citati nel rapporto, davvero in comunione con l’altro. Tuttavia, per dimostrare che si è discusso proprio di Trump non ha funzionato.

In questo anonime, i russi presunto «hanno partecipato alla raccolta di informazioni, dannoso per Hillary Clinton e aiuta Donald Trump», affermano le fonti.

Secondo loro, i servizi segreti americani e non concluso, anche se il Russia compromettere Trump, come si afferma nel rapporto.

CNN non porta niente nomi delle fonti e degli imputati in relazione, nonché eventuali prove di informazioni.

Un portavoce del presidente degli stati UNITI Sean Spicer nuovo categoricamente negato le accuse contro di Trump.

«Il falso notizie della CNN ancora ci provocano disgusto», − ha detto Spicer.

I rappresentanti dell’FBI, del dipartimento di giustizia degli stati UNITI, della CIA e dell’ufficio del direttore della national intelligence, ha rifiutato di commentare.




MEDIA: parte di sporco su di Trump è stata confermata 12.02.2017

0
Февраль 12th, 2017 by