Medvedchuk si è detto pronto a partecipare alle elezioni parlamentari in Ucraina

Il leader del movimento «Ucraino scelta» Viktor Medvedchuk si è detto pronto a partecipare alle elezioni parlamentari in Ucraina. Egli ha detto in un’intervista a «BBC Ukraina», pubblicato il 30 marzo.

Medvedchuk ha detto che l’Ucraina ha bisogno di costruire pragmatici relazioni con la Russia. Secondo lui, «non stiamo parlando di unione economica Eurasiatica, di un’altra forma di integrazione economica – unione Doganale», ma «costruire l’interazione economica, che porterà più benefici ai cittadini e agli stati, è l’unica via d’uscita».

Alla domanda: «la Crimea dove mettere?» – Medvedchuk ha risposto: «Su questo siamo poi ne parliamo».

Il leader di «scelta Ucraina» ha riferito che, secondo i sondaggi, «la maggior parte della popolazione dell’Ucraina» non crede che la Russia non è colpa di guerra in Transcarpazia.

Egli ha anche citato le parole del presidente della Russia, Vladimir Putin, pronunciate nel 2016: «Prima ci hanno separati e poi стравили, e noi stessi siamo da biasimare. E noi stessi abbiamo bisogno di trovare una via d’uscita da questa situazione». Medvedchuk ha aggiunto che in queste parole si abbona.

Rispondendo a un commento che si può quasi con così finito un programma politico di andare alle elezioni presidenziali nel 2019, Medvedchuk ha detto: «alle elezioni presidenziali del rifiuto. Parlamentari – probabilmente sì».

Egli ha sottolineato che lo accetta, per se stessi la decisione finale, annuncerà – o si unisce alle liste attuali partiti, o creerà una nuova forza politica.

Secondo Medvedchuk, «oggi ci sono due partiti politici, che professano gli stessi principi, – blocco dell’Opposizione e «Per la vita».

Egli ha aggiunto che si tratta di due forze politiche, che supporta, idee e programmi che gli sono vicini. Il leader di «scelta Ucraina», ha sottolineato, che non esclude di per sé la possibilità di partecipare a uno di questi partiti.

Le prossime elezioni parlamentari in Ucraina dovrebbe avvenire nel 2019.

Secondo i MEDIA, Medvedchuk è il padrino di Putin.

Ha guidato l’Amministrazione del Presidente Leonid Kuchma con 12 giugno 2002 al 21 gennaio 2005. Da maggio 2015 Medvedchuk incluso in sottogruppi per le questioni umanitarie, nell’ambito di minsk trilaterale del gruppo di contatto. Sottogruppo si occupa dello scambio di prigionieri di guerra nella parte orientale dell’Ucraina.

Secondo il presidente dell’Ucraina Pietro Poroshenko, il leader di «scelta Ucraina» ha dimostrato di essere più efficace nei negoziati con la Russia per la liberazione degli ucraini, trattenute militanti in Transcarpazia.




Medvedchuk si è detto pronto a partecipare alle elezioni parlamentari in Ucraina 30.03.2018

0
Март 30th, 2018 by