Medvedev ha parlato con l’ultima parola: il Resto della mia vita dedico il riconoscimento dei diritti delle persone. Mi scusi, la gente

L’ex capo del Ministero dello sviluppo economico Alexei Ulyukayev, parlando in tribunale con l’ultima parola, ha detto che le prove del suo coinvolgimento a ricevere tangenti non c’e contro di lui è stata una provocazione.

L’esibizione ha pubblicato sul canale YouTube di Life.

L’ex ministro ha sottolineato che nel corso delle indagini, la vittima prima «si è trasformato in testimone», e poi «scomparso tra Khanty-Mansiysk e Roma, come pure scomparso l’effetto sinergico di operazioni di privatizzazione «Rosneft».

Medvedev ha sottolineato che nei suoi confronti è stata celebrata una «mostruosa provocazione», beneficiario di cui «è evidente».

«Tutto questo è necessario studiare, e sono sicuro che questo sarà oggetto di indagine. Di conseguenza hanno strapazzato per cucire commercio, nero, con filo bianco. Spero e sono sicuro che la corte salirà sopra insinuazioni bugie, non permette di togliere di cura disabili-i genitori che il loro figlio, l’unico sostegno per la vecchiaia e i bambini – padre», ha detto.

L’ex ministro ha detto che è colpevole solo che scendere a compromessi per la carriera.

«Voglio qui fare una dichiarazione, che mi dichiaro colpevole. Colpevole, naturalmente, non è che mi sono presentato. Io sono colpevole in un altro. Nel corso degli anni ho cercato di servire i cittadini della Russia, qualcosa è riuscito a fare per il bene del popolo, ma, come è noto, per la patria è sufficiente, se non è fatto da tutti. Sono colpevole di quello che è spesso scendere a compromessi, la carriera e il benessere messo linee guida di cui sopra, лицемерил», ha dichiarato.

Medvedev ha aggiunto che, una volta in difficoltà, ha cominciato a capire quanto sia difficile vivere la gente in Russia e con un ingiustizia che hanno di fronte.

«Il resto della mia vita dedico il riconoscimento dei diritti delle persone. Mi scusi, le persone», ha concluso.

15 novembre 2016 in Следкоме della federazione RUSSA ha dichiarato la detenzione di Lui. Secondo i russi, gli investigatori, il funzionario ha ricevuto da Sechin $2 milioni per la fornitura di una valutazione positiva, ha permesso di Rosneft acquistare statale pacchetto di azioni «Progresso».

Ulyukayev ha rifiutato di ammettere la colpa. Durante l’udienza, ha dichiarato la provocazione di tangenti da parte di FSB. Secondo l’ex ministro, Sechin poco prima dell’incontro, ha promesso di offrirmi il suo delizioso vino.

L’accusa ha chiesto per Lui 10 anni in una colonia penale. La russia, la procura ritiene che le sue azioni l’ex ministro «ha minato la credibilità del potere e la credibilità».




Medvedev ha parlato con l’ultima parola: il Resto della mia vita dedico il riconoscimento dei diritti delle persone. Mi scusi, la gente 08.12.2017

0
Декабрь 8th, 2017 by