Mei ritiene che la Russia minaccia l’ordine internazionale

Le azioni illegali della Russia minacciano l’ordine internazionale. Il primo ministro Britannico, Theresa May, ha detto il 13 novembre in occasione dell’annuale cena di gala in Гилдхолле a Londra, ha riferito il suo ufficio stampa.

Lei ha ricordato che la Russia ha annesso la Crimea, ha scatenato il conflitto in Transcarpazia, ripetutamente violato lo spazio aereo nazionale da diversi paesi europei e ha trascorso киберкампании per l’intervento in elezione.

Il primo ritiene che il Cremlino vuole «seminare discordia in Occidente».

«Quindi non ho molto semplice messaggio per la Russia. Sappiamo che si sta facendo. E non ci sarebbe riuscito. Perché si sottovaluta la sostenibilità delle nostre democrazie, costante attrazione liberi e aperti società e l’impegno dei paesi occidentali alle alleanze che ci legano», – ha assicurato il Mei.

Si è osservato che la gran Bretagna e i suoi alleati «non vogliono tornare alla guerra fredda o di essere in grado di costante confronto».

Mei ha annunciato la visita del ministro degli esteri Boris Johnson a Mosca nel mese di dicembre, scrive «il servizio Russo della Bbc».

«Forte e prospera Russia, gioca secondo le regole, nell’interesse del Regno Unito, Europa e nel mondo» – ha riassunto il capo del governo.

27 gennaio Mei, in un discorso al congresso del partito Repubblicano negli stati UNITI, ha osservato che per quanto riguarda la Russia, ha senso seguire l’esempio dell’ex presidente degli Stati Uniti Ronald Reagan, che durante i colloqui con il presidente dell’URSS Mikhail Gorbaciov ha usato il detto «meglio prevenire che curare».

Nei rapporti con il capo della federazione RUSSA Vladimir Putin, Mei ha consigliato al presidente degli stati UNITI Donald Trump «collaborare, ma essere attenti».




Mei ritiene che la Russia minaccia l’ordine internazionale 14.11.2017

0
Ноябрь 14th, 2017 by