Мэттис ha detto che non dispone di informazioni su morti a seguito di raid USA in Siria mercenari russi

Il capo del Pentagono James Мэттис ha detto che non dispone di informazioni circa l’morti a causa di un raid americano in Siria il 7 febbraio mercenari russi, secondo The Associated Press.

Secondo lui, la Russia ha informato che i russi non c’era nel cuore di un attacco aereo. Allo stesso tempo Мэттис ha sottolineato che visto il messaggio che i mercenari possano diventare vittime dei bombardamenti.

Il capo del Pentagono ha aggiunto che lui «non ci sono messaggi sul fatto che i soldati che non fanno parte della Federazione Russa, o mercenari russi potrebbero essere tra le vittime».

Egli ha precisato che tali dati non sono pervenute né dal comando Centrale, né da parte dei dipendenti del Pentagono.

8 febbraio 2018 l’agenzia Reuters ha riferito di un attacco aereo della coalizione guidata dagli stati UNITI in Siria, le cui vittime sono diventati circa 100 soldati dell’esercito alleato del presidente Siriano Bashar al-Assad. Secondo i dati di Bloomberg, sono morte 200 persone.

Fonti CBS il Pentagono ha riferito che in Siria sono stati uccisi «mercenari russi». Il gruppo di ricerca Conflict Intelligence Team (CIT) ritiene che si tratta di unità PMC «Wagner», che agisce su di giacimenti minerari nella valle dell’Eufrate.

L’ex «ministro della difesa» organizzazione terroristica «DNR» Igor Гиркин (Tiratori) ha detto che i messaggi di perdite in Siria continua evoluzione nella direzione di aumentare. «In questo momento è esattamente chiaro che morti e feriti – realmente centinaia. Diverse centinaia. Per il resto – voci discordanti. Ma l’ultima cifra («non definitiva», come hanno riferito) in generale sembra «proibitivo». Presumibilmente – fino a 600 (644, per la precisione, – e questo è solo morti)», – ha detto.

Fonte «Kommersant» ha detto che mercenari russi di PMC «Wagner» sono stati presentati il 7 febbraio nella provincia siriana di Deir-ez-Zor le forze della coalizione internazionale durante l’offensiva sulla raffineria. Secondo la fonte del giornale, nell’operazione hanno partecipato circa 600 mercenari, uccidendo 11 russi.




Мэттис ha detto che non dispone di informazioni su morti a seguito di raid USA in Siria mercenari russi 14.02.2018

0
Февраль 14th, 2018 by