Мочанов: Sedersi e mentire alla gente, e poi cinque anni a raccontare che non sono gay, non ho intenzione di

Le elezioni in Ucraina vanno le persone che inizialmente mentono, ha detto in un programma di authoring Più Бацман «Бацман LIVE» sul canale NewsOne ucraino blogger e conduttore televisivo Alex Мочанов.

«Avrei accettato il lavoro nel ramo esecutivo, dove è necessario rimboccarsi le maniche e arare, non vedendo nulla intorno a sé, ma sono eletti in questo paese solo dei bugiardi, che inizialmente promettono promettono cose. Sedersi e mentire alla gente, e poi cinque anni a raccontare che non sono frocio, io non lo farò», – ha detto il conduttore televisivo.

La giornalista ha ricordato che nel 2014 Мочанов si candidò a sindaco di Kiev, e ha chiesto, se lui non ha intenzione di partecipare alle prossime elezioni.

«No. Ho pensato che io sono una persona responsabile, e se siamo scesi in Piazza e la gente – almeno così ha dichiarato – c’è una domanda di nuovi volti, nuovi significati e nuove storie, poi abbiamo dovuto questa storia di dare. Ecco in questa città c’era di 40 mila persone, che per noi. Sono orgoglioso e felice che la loro era più che idioti che hanno votato per Darth Vader, per esempio,» – ha sottolineato Мочанов.

Мочанов: Combattimenti nel Donbass possono finire quest’anno. Poi sarà di 2,5 anni, con il coinvolgimento di «caschi blu». Leggi l’intervista completa

Nel 2014 Мочанов si candidò a sindaco di Kiev. Per lui hanno votato il 2,2% degli elettori.




Мочанов: Sedersi e mentire alla gente, e poi cinque anni a raccontare che non sono gay, non ho intenzione di 31.07.2017

0
Июль 31st, 2017 by